BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Relazioni sindacali inesistenti: sciopero di 8 ore alla 3V Sigma

Mercoledì 11 dicembre serrata negli stabilimenti di Mozzo e Grassobbio

Mercoledì 11 dicembre, i 160 lavoratori bergamaschi del gruppo 3V scenderanno in sciopero: otto ore per contestare gli atteggiamenti antisindacali della direzione.

L’agitazione, che segue il blocco degli straordinari che persiste da oltre un mese, è stato proclamato da Femca Cisl, Filctem Cgil e Ugl Chimici Bergamo, in accordo con la Rsu degli stabilimenti di Grassobbio e Mozzo, dopo che i diversi appelli e le richieste di incontro sono caduti nel vuoto.

“I motivi che hanno portato allo sciopero sono molti – dicono Cristian Verdi, di Femca Cisl, Ezio Acquaroli di Filctem Cgil e Fabrizio Rigoldi di Ugl chimici –, ma quasi tutti hanno come filo conduttore la distanza tra la società e i suoi dipendenti. Nelle assemblee coni lavoratori dei giorni scorsi, sono emersi numerosi problemi, dal mancato rispetto delle normali relazioni sindacali e lavorative, a quello delle norme contrattuali e dispositivi di legge; dalle perplessità in merito all’attuazione delle politiche e dei programmi industriali alla mancanza di coinvolgimento e condivisione dei progetti con Rsu ed Rlssa. Qualche rilievo è stato mosso anche in relazione alla gestione delle norme in materia di salute e sicurezza. Per questi motivi, in attesa di un incontro trasparente e concreto, le assemblee dei lavoratori hanno ritenuto necessario dare un segnale tangibile del disappunto e del malcontento generale”.

Femca e Filctem si aspettavano “un atteggiamento più propositivo e puntuale per la soluzione delle situazioni lasciate in sospeso. Al contrario, nei giorni scorsi si è consumato l’ennesimo mancato rispetto delle normali relazioni sindacali e lavorative. La RSU dei due siti, fuori orario di lavoro ha aspettato invano due ore la Direzione per un incontro sindacale concordato”.

Lo sciopero si articolerà nell’arco delle 24 ore della giornata di mercoledì 11 dicembre, 8 ore per turno a partire dalle ore 6 del primo turno.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.