BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Caserta rimonta e porta la Zanetti al tie break: ma è Bergamo a trionfare

La decima di Campionato finisce così per la Zanetti, dopo due ore e mezza di gioco e con due punti da mettere in valigia.

Più informazioni su

Una maratona, un ribaltone e l’urlo finale: la Zanetti avanti due set a zero, Caserta che recupera e porta la gara al tie break, e poi un punto a punto sbloccato da Smarzek (29 punti a fine match) e Loda che portano la vittoria a Bergamo. La decima di Campionato finisce così per la Zanetti, dopo due ore e mezza di gioco e con due punti da mettere in valigia.

Fenoglio conferma il sestetto che ha battuto Cuneo una settimana fa: Mirkovic al palleggio opposta a Smarzek, Loda e Mitchem in banda, Melandri e Olivotto al centro, Sirressi è il libero. Cuccarini e Caserta rispondono con l’alzatrice Bechis, le centrali Garzaro e Alhassan, l’opposto Castaneda e le schiacciatrici Gray e Cruz. Il libero è la bergamasca Ghilardi.

La ricezione è perfetta al 50% e Mirkovic manda a segno tutte: partono forte le centrali Olivotto e Melandri, in corsa si fa sentire Loda, Smarzek e Mitchem vanno a chiudere il set.

Bergamo riparte sull’uno a zero, ma Caserta non si fa intimorire e va a condurre. La Zanetti torna in parità sul 12-12 risalendo da 8-12, il muro (6) e la difesa rossoblù fanno la differenza insieme a Mitchem ed è 13-17 per Bergamo, che resiste al tentativo di rimonta della Volalto e si porta sul due a zero.

Fenoglio chiede alle sue di chiudere il match, la Zanetti si spinge sul 14-10, ma Caserta risale ed è 15-15. Loda e Mitchem rimettono le distanze, Cruz tiene in gioco le padrone di casa. Il muro di Loda per il 23-21 bergamasco sembra determinante, ma Gray prima pareggia e poi sorpassa con il primo set point. Caserta sciupa la prima occasione, ma ancora Gray conquista un nuovo setball, annullato da Smarzek, Castaneda fa 26 e di nuovo Smarzek pareggia. E’ il turno di Cruz, ma un errore e Smarzek ribaltano la situazione. L’opposto polacco è l’autentica protagonista di un finale infuocato, Cruz e Gray le rispondono portano ad una fase infinita che si chiude solo al 35-33 proprio di Cruz. E Caserta porta la Zanetti al quarto set. Che si tiene avanti, Caserta la raggiunge sul 14-14 e sorpassa. Mitchem interrompe il buon momento della Volalto. Sul 17-16 per le campane, Samara prende il posto di Loda, la Zanetti si tiene agganciata e con Mitchem fa 20-20. Caserta fa +2 con Gray, Melandri pareggia (23-23), le risponde di nuovo Gray e Smarzek annulla la prima palla set di Caserta. Ma Cruz chiude 26-24 e porta il match al tie break.

Torna in campo Loda, Caserta sfrutta l’entusiasmo della rimonta e va 4-1. Bergamo pareggia, Smarzek sorpassa (5-6) ed è punto a punto (7-8 al cambio di campo) fino al break di Smarzek per il +2 del 11-13. Cruz non passa ed è 14 per la Zanetti e Loda chiude: 11-15 e vittoria.

Golden Tulip Volalto Caserta-Zanetti Bergamo 2-3 (17-25, 22-25, 35-33, 26-24, 11-15)

Golden Tulip Volalto Caserta: Alhassan 11, Dalia n.e., Ameri, Poll n.e., Holzer n.e., Ghilardi (L), Cruz 31, Gray 17, Castaneda 13, Garzaro 9, Bechis 2. Allenatore: Cuccarini

Zanetti Bergamo: Smarzek 29, Imperiali n.e., Olivotto 15, Van Ryk n.e., Sirressi (L), Prandi, Samara, Melandri 7, Mirkovic 6, Civitico n.e., Loda 17, Mitchem 26. Allenatore: Fenoglio

Arbitri: Ugo Feriozzi e Ilaria Vagni

Note
Durata set: 26’, 28’, 44’, 29’, 19’
Battute Vincenti: Caserta 2, Bergamo 5
Battute Sbagliate: Caserta 11, Bergamo 12
Muri: Caserta 5, Bergamo 15
Errori: Caserta , Bergamo 29

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.