BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Jane The Virgin, la magica follia delle telenovelas

Jane The Virgin è una serie scoppiettante, di passione, intrisa di sangue latino-americano e basa la sua struttura, in maniera ovviamente consapevole, sulla struttura delle telenovelas.

Più informazioni su

Jane è una giovane ragazza americana di origini venezuelane: è ambiziosa, organizzata e appassionata. Vive con sua madre e sua nonna, la quale fin da giovane età le ha inculcato un insegnamento fondamentale per la vita della nostra protagonista: conservare la verginità fino al matrimonio. Nonostante ciò, questo non ha impedito a Jane di innamorarsi varie volte nel corso della sua vita, prendendo come modello di riferimento le telenovelas, la grande passione di famiglia. Elemento che le ha permesso di avere una romantica relazione con Micheal: detective, ormai sul punto di chiederle di sposarlo.

Però, succede qualcosa di inaspettato. E se decideste di dare un’occasione a Jane The Virgin, preparatevi: ci saranno un sacco di colpi di scena, molte volte al limite dell’assurdo, tipici di una telenovelas. Di cosa sto parlando? Jane si reca ad una visita ginecologica di controllo, ma la Dottoressa Luisa, personaggio che imparerete a conoscere nel corso della serie, è particolarmente sconvolta dopo aver scoperto il tradimento della moglie. Per questo motivo, erroneamente confonde gli appuntamenti della giornata: una visita di controllo e un’inseminazione artificiale. Avete già capito tutto: Jane viene inseminata artificialmente; proprio lei che è vergine.

Ovviamente questo evento farà innescare una catena di altre situazioni che vi permetterà di conoscere una grandissima gamma di strambi, pazzi e ben strutturati personaggi: partendo dalla protagonista, per poi passare a sua madre Xiomara e sua nonna Alba. Per non dimenticarci di Micheal e Rafael, il ricco milionario che guarda a caso è proprio il padre del campione di sperma, sposato con Petra: a cui non potrete fare a meno di affezionarvi.

Jane The Virgin è una serie scoppiettante, di passione, intrisa di sangue latino-americano e basa la sua struttura, in maniera ovviamente consapevole, sulla struttura delle telenovelas. Un punto in più va sicuramente alla presenza di un narratore onnisciente in terza persona, che vigila su tutti i personaggi, commenta in maniera cinica e sarcastica cosa succede.

Non fatevi ingannare però, non pensiate assolutamente di prendere alla leggera questa serie solamente per la sua struttura, anzi tutto il contrario: tra mille scorribande, gemelli cattivi, scambi di persone e inseminazioni artificiali, Jane The Virgin vi entrerà dritta al cuore, vi farà affezionare e inevitabilmente anche emozionare. Vi farà riscoprire il legame con la famiglia, le difficoltà dei rapporti e soprattutto la bellezza dell’amore in tutte le sue forme.
Se siete alla ricerca di una serie così: fatta di grandi casini, ma anche di grande sentimento, sempre al limite della normalità, allora beh… Jane The Virgin è proprio quello che cercate.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.