BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Procura di Bergamo, Chiappani in pole per il dopo Mapelli

La fumata bianca ancora non c'è, ma il plenum del Csm ha raggiunto un'intesa a larga maggioranza sul suo nome

L’ufficialità ancora non c’è, ma Antonio Angelo Chiappani, 66 anni, dal 2014 a capo degli uffici giudiziari di Lecco, sarà il prossimo procuratore generale di Bergamo. Il suo insediamento, nell’ufficio dello scomparso Walter Mapelli, potrebbe avvenire in tarda primavera.

Chiappani, bresciano di Orzinuovi, ha trascorso otto anni nell’antimafia e altrettanti nell’antiterrorismo, con una parentesi ai reati economici. Oltre a lui erano in lizza altri sette nomi per la procura di Bergamo, i cui uffici in piazza Dante sono ora diretti dal procuratore aggiunto Maria Cristina Rota.

Si attende la fumata bianca, il plenum del Csm ha raggiunto un’intesa a larga maggioranza sul suo nome.

 

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.