Quantcast
Anche a Bergamo i manifesti anti-immigrazione con il volto di Boldrini - BergamoNews
La campagna

Anche a Bergamo i manifesti anti-immigrazione con il volto di Boldrini

Comparsi in diverse città italiane, sono firmati "Ministero della Verità"

In alcuni punti della città qualcuno ha cercato di rimuoverli, senza grandi risultati. Anche a Bergamo hanno fatto la loro comparsa i manifesti anti immigrati con il volto di Laura Boldrini. Si notano in diversi sottopassaggi della città, nelle vicinanze di rotatorie e cabine elettriche.

“Pensa come vuoi, ma pensa come noi” è la scritta stampata sotto il volto dell’ex presidente della Camera. Più in piccolo, si legge un’altra scritta: “Gli immigrati ci offrono uno stile di vita che presto sarà molto diffuso tra tutti noi”. Infine la firma: un simbolo con la misteriosa dicitura “Ministero della verità”, che rimanda al celebre romanzo 1984 di George Orwell.

Bergamo non è l’unica città dove sono comparsi i manifesti: in Lombardia si sono visti a Brescia e Mantova (dove tre giovani di 23, 24 e 29 anni sono stati denunciati dai carabinieri per imbrattamento aggravato). L’ipotesi principale è che provengano da ambienti di estrema destra.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI