BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Officina del BenEssere

Informazione Pubblicitaria

All’Officina del Ben Essere meditazione, bagni di gong e suoni ancestrali

Vengono proposti eventi e serate dedicate alla meditazione “Respirare e svuotare la mente”, ma anche meditazione con suoni ancestrali e bagni di gong

La meditazione è una pratica orientale millenaria capace di dare molti benefici. Innanzitutto aiuta a rilassare il corpo e la mente, a combattere stress e a superare l’ansia, permettendo di abbandonare i pensieri e sentirsi in pace.

Al tempo stesso consente di conoscersi meglio e riscoprire il proprio sé eliminando paure, pregiudizi e falsità per ritrovare equilibrio interiore e armonia con il mondo che ci circonda.

Per praticarla si possono adoperare diverse tecniche incentrate su respirazione e rilassamento, ma anche l’utilizzo del suono: immergendosi nei suoni ancestrali della natura tra campane, tamburo sciamanico, gong e flauto andino, è possibile lasciarsi trasportare dalle vibrazioni del proprio corpo entrando in contatto col proprio sè profondo ed essere più attenti ai segni che la vita ci manda.

L’Officina del Ben Essere, a Curno in via Enrico Fermi, 52/A, offre la possibilità di immergersi in queste pratiche organizzando serate ad-hoc. Il prossimo evento dedicato al bagno di gong sarà venerdì 13 dicembre alle 20.30, condotto da Sonia Rancati, gong master e operatrice olistica del suono, musica e benessere: per avere ulteriori informazioni e prenotazioni telefonare a Sara (3333709004.

meditazione

Inoltre, ci sono appuntamenti a cadenza fissa. Il primo mercoledì pari del mese dalle 20.30 alle 22 viene proposta una serata di meditazione zen dal titolo “Respirare e svuotare la mente”. A tenerla è il maestro Max Archetti, operatore di tecniche complementari di MTC – Medicina tradizionale cinese, ricercatore di medicina ancestrale europea e conduttore di gruppi di meditazione dal 1996, che spiega: “La meditazione zen, che io come maestro simpaticamente chiamo ‘respira e svuota la mente’, è la pritica cinese da cui deriva il più famoso termine della pratica zen. È una disciplina olistica capace di stabilire una.connessione con la Madre Terra e una profonda unione con.le.energie della natura”.

meditazione

L’ultimo mercoledì pari del mese, invece, alle 20.30 Max Archetti conduce serate di ascolto con un bagno sonoro di vibrazioni, con strumenti ancestrali, per riattivare l’energia sottile di ogni cellula del proprio corpo. Un’ora di meditazione, relax, benessere per curarsi con un’immersione di suoni e lasciar andare le tensioni nelle emozioni.

meditazione

All’Officina del Ben Essere il suono è protagonista anche ogni mercoledì dispari del mese, quando viene proposto un viaggio sciamanico attraverso il tamburo di potere per ascoltarsi e imparare e viaggiare con il tamburo alla ricrca delle proprie risposte, per conoscersi meglio, per per trovare l’animale guida e dare potere al proprio istinto naturale. Per avere ulteriori informazioni e per prenotarsi rivolgersi al maestro Max Archetti telefonando al numero 3382677703.

meditazione

Chi volesse può praticare meditazione anche all’Ecovillaggio Cascina Gervasoni, la sede rurale del progetto, che si trova a San Gallo di San Giovanni Bianco. Archetti evidenzia: “Per me la.meditazione è connessione con.la natura del bosco che accoglie fa riflettere e là custodisco una parte del bosco proprio per le pratiche meditative chiamata ‘il Bosco.della Meditazione’”.

Per avere ulteriori informazioni e per prenotarsi rivolgersi al maestro Max Archetti telefonando al numero 3382677703.

È possibile saperne di più inviando un’e-mail a cascinagervasoni@edass.eu, consultando il sito www.officinadelbenessere.online oppure accedendo alla pagina Facebook “Officina del Ben Essere”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.