BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Deliveroo, cresce in Lombardia e arriva a Dalmine

Crescono gli ordini: +152% di ordini negli ultimi 12 mesi. A dicembre il servizio arriva in 16 nuove città: adesso sono 155, +356% dall’inizio dell’anno

Un anno da record per Deliveroo in Italia. Il 2019 della piattaforma leader dell’online food delivery si chiude con un aumento a tripla cifra, sia per gli ordini sia per la crescita del numero delle città raggiunte dal servizio. Per quanto riguarda gli ordini, la crescita negli ultimi 12 mesi è stata del 152%. Mentre il numero delle città – con le nuove 16 che a dicembre saranno attivate – arriva a quota 155, per un aumento del 356% rispetto alle 34 di inizio anno.

Il piano di espansione di dicembre si concentra prevalentemente nel Centro-Nord Italia, con 12 delle 16 nuove aperture in Lombardia, Veneto, Piemonte, Toscana e Sardegna. Per quanto riguarda il Sud, 2 sono le città in Calabria e 2 in Campania.

In particolare, già a partire da questa settimana, in Lombardia sarà possibile ordinare utilizzando l’App Deliveroo a Dalmine, Concesio, Tradate, San Martino Siccomario, Segrate e Solbiate Arno. A queste città si aggiungono Verbania e Tortona in Piemonte, Silea in Veneto, Montecatini Terme in Toscana, Oristano in Sardegna, Trentola-ducenta e Marcianise in Campania, fino a Lamezia Terme e Catanzaro in Calabria. In quest’ultima, il servizio sarà attivo a partire dalla prossima settimana.

deliveroo

Complessivamente, nelle 16 nuove città Deliveroo conta di collaborare, nei prossimi mesi, con più di 150 nuovi ristoranti e più di 100 nuovi rider garantendo il proprio contributo allo sviluppo economico dei territori in cui la piattaforma è presente. In media, infatti, il fatturato dei ristoranti che scelgono di collaborare con Deliveroo aumenta fino al 30% in più, con tutte le positive ricadute del caso in termini di sviluppo dell’indotto e creazione di nuovi posti di lavoro.

“Il 2019 – ha detto Matteo Sarzana, General Manager Deliveroo Italy – è stato l’anno della grande espansione territoriale. In questi 12 mesi, Deliveroo si è consolidata in Italia quale servizio nazionale, presente da Nord a Sud, nelle grandi città e non solo. Si tratta di un piano strategico molto importante, che proseguirà anche il prossimo anno, attraverso cui vogliamo confermare il nostro ruolo di protagonisti di un settore, quello del food delivery, che rappresenta uno dei pochi ambiti economici capaci di crescere, e quindi, di sostenere sviluppo, indotto e creazione di nuovi posti di lavoro”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.