Migranti, chiuso anche il centro accoglienza di Lizzola - BergamoNews
Valseriana

Migranti, chiuso anche il centro accoglienza di Lizzola

A darne notizia il vicesindaco di Valbondione, Walter Semperboni: "Gli ultimi 6 ospiti sono stati trasferiti"

Oltre ai centri straordinari di accoglienza di Capriate, Dalmine e Madone, nei giorni scorsi è stato chiuso anche il Cas di Lizzola a Valbondione. A darne notizia il vicesindaco Walter Semperboni: “Sabato il responsabile immigrazione della Cooperativa Fenice, Luca Blumer, mi ha contattato dicendomi che gli ultimi 6 ospiti a Lizzola sono stati trasferiti ed il centro è stato definitivamente chiuso.

leggi anche
  • Richiedenti asilo
    Chiudono i Centri di accoglienza di Capriate, Dalmine e Madone

Era il 2015 quando la vicenda del piccolo borgo sulle cime dell’alta Valle Seriana attirò l’attenzione dei media nazionali, complice la presenza di oltre 100 migranti a fronte dei 180 residenti che lo abitano tutto l’anno. “Ringrazio per la collaborazione la Prefettura, la senatrice Alessandra Gallone che con un interrogazione Parlamentare si impegnò per risolvere il problema e non ultimo il responsabile della cooperativa Luca Blumer”, aggiunge Semperboni.

leggi anche
  • Il caso
    Lizzola, da 100 profughi a 20: “Entro fine estate andranno via”

 

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it