BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La Blu Basket tornata al PalaFacchetti e la pista di pattinaggio: Treviglio si fa bella

Domenica 1 dicembre la formazione di Vertemati ha disputato la prima "vera" casalinga, mentre nella piazza del paese si pattinava

Palazzetto più pista di pattinaggio: Treviglio si scopre più bella ancora.

Quest’estate il PalaFacchetti era stato pesantemente danneggiato in seguito ad uno dei numerosi temporali che aveva flagellato la Bassa (e non solo). Da agosto i lavori sono partiti con lo scopo di far giocare la Blu Basket il prima possibile nel suo palazzetto.

Nel mese di ottobre il primo cittadino trevigliese Juri Imeri e l’assessore ai lavori pubblici Basilio Mangano avevano annunciato che per la fine di novembre il palazzetto sarebbe stato pronto. Gli ultimi lavori riguardavano la posa del nuovo linoleum, la rifacimento della copertura e, infine, il nuovo parquet e le tribune. E così nella giornata del 20 novembre, alla presenza delle più alte cariche dell’amministrazione trevigliese e della Blu Basket, di tifosi e giocatori, è stato tagliato il nastro che dà il via ad una nuova avventura.

Il Palafacchetti restituito alla Blu Basket dopo i nubifragi estivi
Treviglio

La prima gara della stagione nel nuovo PalaFacchetti è stata disputata domenica 1 dicembre tra la formazione di coach Vertemati e Tortona (con la vittoria degli ospiti).

Questa non è stata l’unica notizia lieta per il Comune di Treviglio. Infatti, sabato 23 novembre è stata inaugurata e ufficialmente aperta anche la pista di pattinaggio in piazza Setti.

L’iniziativa fa parte del programma Treviglio On Ice che vedrà numerosi eventi organizzati nella cittadina della Bassa durante il periodo natalizio.

La pista di pattinaggio di piazza Setti, a Treviglio
Treviglio

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.