BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Doppio Pasalic più Ilicic, Brescia schiacciato: il derby lombardo all’Atalanta

I nerazzurri stendono i cugini grazie a una doppietta del croato e al punto esclamativo, nel finale, dell'ex viola: gli uomini del Gasp tornano nelle zone alte della classifica

Più informazioni su

Il derby lombardo è dell'Atalanta. Grazie a una doppietta di Pasalic e alla rete finale di Ilicic, i nerazzurri hanno schiacciato il Brescia e sono tornati alla vittoria un mese dopo l'ultima volta (era il 27 ottobre contro l'Udinese).

Tre punti, quelli conquistati al Rigamonti, che rilanciano gli uomini di Gasperini nelle zone altissime della classifica.

Il match di martedì con la Dinamo Zagabria non sembra aver lasciato segno nelle gambe e nella testa dei bergamaschi, che a Brescia hanno dominato dal primo all'ultimo minuto di gara rischiando il minimo e costruendo - come capita spesso - un numero altissimo di palle-gol.

Decisivo come non mai è stato Mario Pasalic: la sua doppietta (26' e 61') ha messo in discesa la gara per i nerazzurri, che avrebbero potuto trovare la rete in almeno altre 4-5 occasioni.

A dire 'no' alla goleada bergamasca è stata l'imprecisione in un paio di circostanze, ma anche la sfortuna: sulle note finali, infatti, si segnano anche il palo del solito Pasalic (39') e quello di Malinovskyi (68').

In pieno recupero, al 92', il punto esclamativo di Ilicic in contropiede, col Brescia tutto sbilanciato in avanti in cerca del gol che avrebbe almeno riaperto il match.

Il derby lombardo va così in archivio con la contestazione dei tifosi locali alle rondinelle - sempre più ultime in classifica - e con tre punti preziosissimi per Gomez e compagni, che riprendono la corsa che si era interrotta con quel magnifico 7-1 all'Udinese più di un mese fa.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.