Quantcast
Maxi furto nella cascina di un anziano: tre ladre in manette a Casnigo - BergamoNews
Venerdì pomeriggio

Maxi furto nella cascina di un anziano: tre ladre in manette a Casnigo

Trovate indosso alle tre, ancora custoditi in 14 buste “postali” intestate alla vittima, la somma in contanti di 47.700 euro

Nel primo pomeriggio di venerdì 29 novembre i Carabinieri di Fiorano al Serio, coadiuvati da quelli di Gandino, hanno arrestato per furto in abitazione consumato, in concorso, tre donne di etnia rom: L.M., nata in Bosnia Erzegovina, classe 1963, separata, casalinga, censurata per reati contro il patrimonio, L.K., nata a Pola (Croazia) classe 1959, coniugata, casalinga, censurata per reati contro patrimonio, D.N., nata a Garbagnate Milanese (MI) classe 1995, convivente, casalinga, censurata per reati contro il patrimonio.

A seguito di chiamata alla Centrale 112 della Compagnia Carabinieri di Clusone, per la segnalazione di 3 donne che con fare sospetto si aggiravano nei pressi di una cascina a Casnigo, abitazione di A.A., classe 1949 di Colzate, pensionato, i due equipaggi giunti sul posto, le individuavano lungo la via e dopo un controllo trovavano indosso alle tre, ancora custoditi in 14 buste “postali” intestate alla vittima, la somma in contanti di 47.700 euro che veniva interamente recuperata e restituita all’avente diritto. I soldi erano stati sottratti da un armadio nella cucina dell’abitazione dell’anziano.

A seguito di perquisizione personale veniva trovata nella disponibilità delle tre donne e pertanto posto sotto sequestro: la somma di 111 euro, 1 busta di colore giallo con all’interno documentazione della vittima, 6 chiavi passe-partout a carico di L.M., denunciata anche per la violazione dell’articolo 707 c.p. (possesso di chiavi alterate e grimaldelli).

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI