BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Mina Fossati”: il bel video del singolo realizzato dal bergamasco Merigo

"Non è la prima volta - racconta Adriano Merigo nel suo studio di Treviolo, - ho già lavorato per album di Vasco, di Zucchero. E di altri. Per Tex Mex, oltre alla post-produzione, ho realizzato anche la parte di animazione".

C’è un video in rete, già postato su YouTube, che è opera del videomaker bergamasco Adriano Merigo. Si tratta del filmato di Tex Mex, il singolo di lancio dell’album capolavoro Mina Fossati, l’album dei due big, ultimo esempio di una musica italiana d’autore che emerge con la potenza della sua bellezza sulla deriva delle ultime mode musicali.

Mina Fossati

“Non è la prima volta – racconta Merigo nel suo studio di Treviolo, – ho già lavorato per album di Vasco, di Zucchero. E di altri. Per Tex Mex, oltre alla post-produzione, ho realizzato anche la parte di animazione”.

L’incontro con Mina, racconta “nasce da molto lontano. Diversi anni fa lavoravo per la Emi italiana, la casa discografica che distribuiva i dischi Pdu per cui incide la cantante. Ricordo che il primo lavoro eseguito lo feci con il motion control, utilizzato per la prima volta in Italia proprio per un suo album. Da allora lavoro con Mauro Balletti, il fotografo ufficiale della cantante”.

L’anno scorso Merigo ha realizzato in computer grafica i video de Il tempo di morire e Vento nel vento, contenute nell’album di Mina, Paradiso: “Mi sono incontrato con Balletti che mi ha fatto vedere le prime prove e le foto di Mina Fossati. Da lì abbiamo incominciato a lavorare sul singolo Tex Mex. Il punto di partenza è uno script della moglie di Fossati che aveva fornito una sorta di sceneggiatura. Ascoltando la canzone, avevo capito che sarebbe stato ambientato in un ipotetico Texas, o lungo le distese riarse di terra rossiccia ai confini con il Messico. Balletti mi ha fornito tutti i disegni che aveva realizzato, molti sono stati fatti in fase di lavorazione del video. Lui si è fermato da me a Treviolo tre giorni. Tante idee sono nate li per lì”.

L’ha conosciuta Mina? “No l’ho sentita solo per telefono. Mi auguro di poterla incontrare prima o poi. Comunque mi piacerebbe molto lavorare su un altro pezzo dell’album: L’infinito di stelle. Mi ispira situazioni spaziali che io amo molto”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.