BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Esponiamoci, mostra di quadri del Centro spazio autismo a Le Due Torri

Mostra di quadri e lavoro nei punti ristoro dal 27 novembre al 4 dicembre in collaborazione con cooperativa Serena e Comune di Bergamo

In occasione della Giornata Internazionale dei diritti delle persone con disabilità, che si celebra il 3 dicembre, il centro commerciale “Le Due Torri” di Stezzano ha in programma un’iniziativa speciale, che durerà un’intera settimana.

Si chiama “Esponiamoci” ed è organizzata dall’Associazione “Spazio Autismo Onlus”, dal centro Spazio autismo e dalla Cooperativa Serena, in collaborazione con il Comune di Bergamo e con la psicologa Elena Bernaccino. I protagonisti saranno alcuni giovani che frequentano questi servizi, aperti a bambini e ragazzi con disturbi dello spettro autistico e alle loro famiglie.

A partire dal 27 novembre fino al 4 dicembre le gallerie dello shopping center si trasformeranno in vere e proprie gallerie d’arte: accoglieranno infatti i quadri dipinti dai ragazzi durante i laboratori artistici svolti insieme agli educatori.
Non solo: i giovani, grazie alla collaborazione di alcuni punti ristoro de “Le Due Torri”, potranno fare un’esperienza lavorativa per alcune ore al giorno e dare una mano nella preparazione dei piatti. Inoltre potranno esporre e vendere, in una bancarella, dei manufatti, realizzati durante le attività dei servizi.

Lo shopping center di Stezzano non è nuovo ad iniziative del genere. Nel 2016 aveva infatti promosso il progetto “Liberi di Fare”, dove alcuni ragazzi con disabilità intellettiva avevano aiutato i commessi dei negozi del centro che avevano dato la loro disponibilità. Un progetto che, per la grande valenza sociale, è stato riconosciuto e premiato a livello nazionale.

Anche quest’anno “Le Due Torri” ha scelto di contribuire ad un’iniziativa importante di sensibilizzazione nei confronti dei temi legati alla disabilità, fornendo la location per la mostra di pittura e attività commerciali per consentire ai ragazzi con autismo di fare un’esperienza lavorativa.

L’obiettivo di Esponiamoci è infatti quello di promuovere un differente pensiero culturale intorno alle persone con disabilità, viste spesso come soggetti legati ad un’incapacità espressiva e produttiva. Grazie a questa opportunità i ragazzi dell’Associazione Spazio Autismo onlus di Bergamo, del Centro Spazio Autismo e dei servizi gestiti dalla Cooperativa Serena potranno dimostrare le loro capacità su più fronti.

Generico novembre 2019

LA MOSTRA

Le opere esposte sono state realizzate dai giovai adulti dei laboratori del centro socio-educativo di Valtesse e dei piccoli che frequentano lo Spazio Autismo di San Colombano. L’arte è da sempre considerata una forma efficace di comunicazione, in grado di coinvolgere diversi canali espressivi, non solo quello del linguaggio verbale. Essa quindi può dimostrarsi particolarmente utile per le persone che presentano difficoltà ad esprimersi attraverso le forme comunicative più comuni, come per l’appunto i bambini e i ragazzi autistici.
Il fatto di vedere i propri quadri esposti in una mostra, oltre che essere una grande soddisfazione, può servire a dare maggior sicurezza a questi speciali artisti. È inoltre un modo efficace per sensibilizzare il grande pubblico sulle tematiche legate alla disabilità.

Generico novembre 2019

LA COLLABORAZIONE NEI PUNTI RISTORO

Per qualche ora al giorno alcuni giovani che frequentano lo Spazio Autismo, affiancati dai loro educatori, lavoreranno in quattro punti ristoro del centro commerciale. All’iniziativa hanno aderito Original Beef Fest, Giovanni Rana, America Graffiti, C-House Cofee Shop e la gelateria artigianale Cento Per Cento Gusto. I giovani potranno così sperimentare quanto appreso durante i laboratori, con l’auspicio che tutto ciò possa contribuire ad un processo di integrazione e di inclusione.

Il direttore del centro commerciale “Le Due Torri” ha dichiarato tutta la sua soddisfazione nell’ospitare ancora una volta un’iniziativa con una grande valenza sociale come Esponiamoci: “Quando ci hanno proposto di collaborare a questo progetto abbiamo subito accettato perché il nostro centro, come già dimostrato in passato, crede fermamente nell’inclusione sociale. Metteremo a disposizione i nostri spazi per ospitare i dipinti dando così la possibilità non solo alle persone con autismo di mostrare la loro abilità artistiche, ma anche ai clienti de “Le Due Torri” di godere di queste opere, riflettendo al contempo sui temi legati ai diritti delle persone con disabilità, celebrati nella giornata internazionale del 3 dicembre. Un ringraziamento speciale, oltre agli organizzatori di Esponiamoci, va ai punti ristoro che hanno accettato con entusiasmo di mettersi a disposizione di questa iniziativa”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.