Quantcast
A Cologno al Serio un cortile pieno di presepi fatti a mano: "Per mantenere vive le tradizioni" - BergamoNews
L'iniziativa

A Cologno al Serio un cortile pieno di presepi fatti a mano: “Per mantenere vive le tradizioni”

Il progetto di Luisa Ganzerla e del marito Andrea Zappella compie sette anni: le offerte raccolte vengono donate alla Pervinca Onlus del paese

Un cortile, tanti presepi fatti a mano e una serie di iniziative rivolte ai più piccoli con un unico obiettivo: mantenere vive le tradizioni del Natale. È con questo progetto che Luisa Ganzerla e il marito Andrea Zappella da sette anni animano le festività natalizie di Cologno al Serio.

Anche quest’anno il loro cortile Boschi sarà aperto a tutti. “Ci sarà il solito grande presepio costruito interamente a mano da Andrea, tutto in movimento – spiega Luisa -. Oltre ad questo, ci sarà un presepio costruito in una botte da 500 litri che rappresenta il cortile negli anni ’50 e, novità di questo 2019, ci saranno un presepio costruito in una vecchia macchina da cucire della nonna di Andrea, dedicato proprio ai nonni, fondamentale pilastro delle famiglie, e un presepio costruito in una vecchia TV, dedicato alla lotta alla violenza contro le donne”.

Presepi Cologno al Serio
Il presepio costruito nella botte

“Noi siamo solo dei privati cittadini che hanno come unico obiettivo il mantenere vive le tradizioni, far regnare un po’ di magia ai bambini e fare solidarietà e beneficenza – continua Luisa -. L’intero ricavato delle offerte, infatti, lo devolveremo all’associazione Pervinca Onlus di Cologno al Serio che ci affianca negli eventi che organizziamo. Da quest’anno, inoltre, abbiamo anche una gerla dove chi vorrà potrà portare dei croccantini per aiutare la colonia felina del paese”.

Numerosi anche quest’anno gli eventi in programma al cortile Boschi: si parte l’8 dicembre con l’asinella di Santa Lucia e una giovane scrittrice, Paola Raffaini, che racconterà la storia della santa ai bambini; il 12 dicembre la carrozza di Santa Lucia farà tappa nel cortile a ritirare la scatola delle letterine che ogni anno vengono raccolte; mentre il 24 dicembre ci sarà Babbo Natale in persona per una foto con i bambini.

Le celebrazioni proseguiranno anche nel 2020: il 6 gennaio, infatti, zampognari, pastori e re magi con pecore e asini sfileranno per il paese e arriveranno al presepio della cascina Boschi dove, sempre con Paola Raffaini, verranno raccontate le storie di una volta come i nonni un tempo facevano nelle stalle.

Presepi Cologno al Serio
Il fieno per l'asinello di Santa Lucia

Chi volesse seguire le iniziative di Luisa e Andrea può iscriversi al gruppo Facebook “Il presepio del cortile Boschi”. Il cortile (così come tutte le iniziative) è a Cologno al serio in via San Martino 20.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI