BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bergamo, si accende il Natale 2019 con la ruota e l’albero: eventi dal centro a città alta

Sono 645 i negozianti che si sono messi in gioco, dal centro fino a ai borghi e a città alta: domenica l'evento di accensione dell'albero in piazza Matteotti.

Più informazioni su

Non solo il centro cittadino ma anche Città Alta, Borgo Palazzo e Borgo Santa Caterina: Bergamo accende il Natale 2019 e lo fa allargando sempre di più il perimetro delle iniziative a tema.

Uno sforzo non indifferente, promosso dal Distretto Urbano del Commercio con la collaborazione di Comune, Camera di Commercio, associazioni dei commercianti del centro e dei borghi, Ascom, Confcommercio e Confesercenti: 645 complessivamente i negozi che hanno aderito, 400 nel cuore della città in 30 vie dive diverse, 75 in Borgo Santa Caterina, 100 in Borgo Palazzo e 70 in Città Alta.

A legarli dieci chilometri di fili e gomitoli di luce led a risparmio energetico, allestimento che già lo scorso anno aveva trovato ampio consenso tra i cittadini bergamaschi.

Ad illuminare la città ci sarà la più grande novità 2019, la ruota panoramica di 32 metri realizzata grazie al contributo di Valtellina Spa in piazza Matteotti: con le sue 24 cabine sarà in grado di ospitare 144 passeggeri alla volta, dal 23 novembre al 12 gennaio (LEGGI I DETTAGLI).

Garantirà un punto di vista inedito sulla città dall’alto fino ai monti innevati, dando anche lo spunto per lo slogan che contraddistingue tutte le iniziative natalizie: “A Natale fai un giro per la tua città”.

“L’idea di sponsorizzare l’iniziativa è nata una mattina davanti a un cappuccino in Città Alta – racconta Armando ValtellinaAbbiamo subito accettato e mi piacerebbe essere il primo a testarla. Siamo bergamaschi come 400 dei nostri 1400 dipendenti e ci teniamo a fare qualcosa per un territorio al quale siamo indissolubilmente legati”.

Lo “start” ufficiale di tutte le iniziative sarà dato domenica 24 novembre alle 17.30 in piazza Matteotti, con il tradizionale spettacolo di accensione dell’albero (realizzato da MYM Group) che quest’anno si annuncia ancora più suggestivo: quattro grandi pacchi natalizi faranno da sfondo alla performance di ballerini sospesi, musicisti e cantanti.

Non sarà l’unico elemento “green” che farà capolino in città: altri alberi decorati e illuminati saranno allestiti dal DUC nelle piazze, con una speciale installazione in Piazza Vecchia con la collaborazione dei Mastri del Paesaggio.

“È un piacere vedere l’entusiasmo con cui i negozianti stanno partecipando a un’iniziativa che sempre più si spinge nei quartieri cittadini – sottolinea il sindaco Giorgio GoriLa novità della ruota sta destando molta curiosità, speriamo venga apprezzata. Un motivo in più per venire a Bergamo per lo shopping natalizio, perchè è molto più divertente che nei centri commerciali. E un grande grazie anche ad Atb, che si è prodigata per facilitare l’arrivo in centro con i mezzi pubblici e ha sostenuto economicamente l’evento di accensione dell’albero”.

Atb che ha confermato il biglietto natalizio giornaliero al costo di 2,50 euro al posto di 3,50, per viaggiare nella zona urbana su bus, funicolare e tram e ha esteso la sua validità, dal 24 novembre al 6 gennaio. Conferme anche per i biglietti giornalieri “Family and friends” (7, 9 e 10,5 euro rispettivamente per 3, 4 e 5 persone) e per il trenino turistico gratuito Gulliberg, tutti i sabato dal 30 novembre al 21 dicembre.

Più corse verranno attivate sulle linee 1, 6 e 8 in collegamento con i parcheggi di interscambio gratuiti, mentre dal 23 dicembre al 3 gennaio sarà in funzione il nuovo orario non scolastico: servizio sospeso solamente il 25 dicembre.

Tra le iniziative del centro c’è spazio anche per la solidarietà: BergamoInCentro allestirà due grandi Boule de Neige in piazza Vittorio Veneto e piazza Pontida che ospiteranno la casa di una famiglia di orsacchiotti a grandezza naturale. Fino al 6 gennaio nei negozi del centro che espongono la vetrofania dedicata si potrà ricevere una letterina dei desideri da indirizzare all’Orso Natale e imbucare presso le cassette posizionate a fianco delle boule de neige: per ogni letterina l’associazione donerà dei soldi alla Onlus Amici della Pediatria e realizzerà uno dei desideri espressi.

In Borgo Santa Caterina, dopo il successo della passata edizione domenica 1 dicembre torna il Santa Caterina Christmas Market, che per un giorno cambierà il volto del borgo, completamente pedonalizzato, con pòtre 50 espositori e 80 negozi aperti, oltre a aree food, laboratori e animazione per tutti.

Completano il quadro i weekend con gli artisti di strada in Borgo Palazzo, dove giovedì 12 dicembre arriverà anche Santa Lucia, e il presepe vivente del 18 dicembre in città alta.

“Abbiamo lavorato tutto l’anno per dare soluzioni continuative che possano ravviare il centro – conclude il presidente del DUC Nicola ViscardiNon abbiamo la pretesa di pensare che quelle natalizie risolvano tutti i problemi ma sono una scusa in più per far visitare il centro e per dare un’occasione di shopping diverso ai bergamaschi. La partecipazione è tanta e attiva, non era scontato soprattutto in un periodo così complesso”.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.