BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Arrestati ricettatori di macchinari rubati nei cantieri, anche a Bergamo

Quattro romeni arrestati e altre due persone ancora ricercate: sono indiziati di ricettazione e furto, dalla Polizia stradale di Torino

Più informazioni su

Rubavano, anche a Bergamo, macchinari da cantiere di valore che poi rivendevano in Piemonte e Lombardia, con base nell’hinterland milanese. Quattro romeni arrestati e altre due persone ancora ricercate: sono indiziati di ricettazione e furto, dalla pg del Compartimento di Polizia stradale di Torino, coordinati dalla procura di Asti, nel corso dell’operazione chiamata `Orient expres´.

Le indagini erano partite nel gennaio scorso dal furto di un autocarro e due escavatori, del valore di 200mila euro da un’azienda della provincia di Asti. I mezzi erano stati trovati e sequestrati dai carabinieri della stazione di Tortona (Alessandria) in un parcheggio a Pontecurone (Alessandria). Gli accertamenti successivi hanno portato alla ricostruzione dei percorsi autostradali fatti dai veicoli rubati e da un’auto civetta che li scortava. A bordo c’erano tre romeni, probabili autori di altri furti, uno tentato e uno riuscito di macchine operatrici e materiali da cantiere avvenuto
nella provincia di Bergamo.

La banda si appoggiava a un ricettatore egiziano nel Milanese. Nel corso delle perquisizioni in due capannoni di San Donato Milanese (Milano) e Vidigulfo (Pavia) sono stati sequestrati ingenti quantitativi di beni, frutto di altri colpi, e documenti riconducibili al furto di un altro mezzo da cantiere del valore di oltre 150 mila euro, avvenuto a giugno 2018, in un’altra ditta edile di Asti.

 

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.