BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

In cucina oltre un chilo di cocaina: arrestata mamma di un bimbo di due anni

La donna che vive da sola, è in Italia da qualche mese e al momento dell’arresto era in compagnia del proprio figlioletto di 2 anni

I carabinieri di Treviglio nel pomeriggio di martedì 19 novembre, dopo aver acquisito diverse e concordanti informazioni su un’abitazione utilizzata come deposito di stupefacente, hanno fatto ingresso in uno stabile di Caravaggio.

Nell’abitazione vive una donna, M.E. marocchina di 38 anni, operaia addetta alle pulizie e mamma di un bimbo di 2. I militari dell’Arma hanno iniziato a cercare la droga. L’attività di perquisizione, protrattasi per circa un’ora, alla fine ha dato l’esito che i militari si aspettavano. Ben nascosti, dentro l’intercapedine degli stipiti della cucina, sono stati infatti trovati ben tre panetti di cocaina, per un peso complessivo di oltre un chilo di stupefacente, subito sequestrato, oltre che a materiale per il confezionamento e due bilancine di precisione.

La donna che vive da sola, è in Italia da qualche mese e al momento dell’arresto era in compagnia del proprio figlioletto di 2 anni. Entrambi sono stati accompagnati in caserma dei Carabinieri di Treviglio dove, mentre la donna veniva sottoposta alle operazioni di fotosegnalamento, il bimbo è stato intrattenuto da altri militari.

Ultimati gli atti dell’arresto e vista la sua situazione famigliare, l’arrestata è stata riaccompagnata, assieme al figlioletto, nella propria abitazione di Caravaggio, in regime di arresti domiciliari. Nella mattina di mercoledì 20 novembre è stata portata in Tribunale di Bergamo per il processo in direttissima. La donna ha negato la propietà della cocaina, affermando che è di un figlio di un suo parente. La donna è ai domiciliari e il processo è stato rinviato al 20 dicembre.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.