BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La toscana Febo rileva il 60% della CGT di Verdellino

Il gruppo attivo nella distribuzione di commodities plastiche, ha rilevato la maggioranza dell'azienda bergamasca che distribuisce resine termoplastiche dal 1995

Il gruppo Febo, con sede a Pistoia, ha rilevato – come riporta Polimerica – il 60% della CGT Compagnia Generale Tecnopolimeri diventando l’azionista di maggioranza dell’azienda di Verdellino che distribuisce resine termoplastiche dal 1995.

“CGT è una società organizzata, strutturata e ben guidata, con una buona reputazione sul mercato – spiega a Polimerica il presidente di Febo, Carlo Monti – abbiamo quindi ritenuto che fosse un partner ideale per la nostra strategia di crescita a lungo termine”.

Febo, gruppo fondato nel 1958 e attivo nella distributore di diverse commodities plastiche (PE, PVC, PS e PP) riporta un fatturato di quasi 200 milioni di euro grazie a quattro sedi in Italia e in Grecia, otto depositi, e un volume movimentato intorno a 130.000 tonnellate annue di polimeri.

“Qualche anno fa abbiamo deciso di crescere sia per linee interne diversificando il nostro portafoglio – continua Monti – affiancando per esempio le bioplastiche alle commodities, sia per linee esterne, con acquisizioni mirate nella distribuzione di tecnopolimeri”.

Con l’ingresso in CGT, azienda con un giro d’affari di 22 milioni di euro e 9mila tonnellate movimentate lo scorso anno, Febo acquisisce una posizione rilevante nel mondo dei tecnopolimeri.

“Ci siamo resi conto che ‘piccolo è bello’ è un paradigma che non funziona più nella distribuzione di materie plastiche – spiega Adelio Carrera, amministratore delegato di CGT, confermato alla guida dell’azienda di Verdellino -. Oggi la dimensione aziendale, un portafoglio diversificato e la presenza capillare sul territorio sono fattori cruciali per crescere”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.