• Abbonati
In piazza

Anche Ivan Zaytsev tra le “Sardine anti-Salvini” di Modena: “Sono un italiano fiero”

Il pallavolista, legato a Bergamo grazie alla sorella che vive a Bagnatica, lunedì 18 novembre era in piazza Grande: "Ci teniamo che Modena e che l'Emilia Romagna non si leghino"

“Ci teniamo che Modena e che l’Emilia Romagna non si leghino. Punto. Chiaro e semplice”. Sono le parole di Ivan Zaytsev, pallavolista italiano di origine russa, legato a Bergamo dalla sorella Anna Zaitseva, che vive a Bagnatica (ve ne avevamo parlato QUA): lunedì 18 novembre, a Modena, lo “Zar” ha preso parte al flash mob delle “Sardine”. In 6mila si sono presentati in piazza Grande per “contestare la politica dell’odio e l’avanzata della Lega in Emilia Romagna alla vigilia delle elezioni regionali”.

Zaytsev che da due anni veste la maglia del Modena già in passato era intervenuto su temi di carattere sociale e di interesse pubblico che prescindono dallo sport.

“È uno dei pallavolisti italiani più forti degli ultimi 20 anni. Ma, soprattutto, un uomo, un papà. Un ragazzo di 31 anni di genitori russi ma nato in Italia, e italianissimo, che non ci sta a vedere la città e il suo Paese nelle mani di gente che odia il prossimo per la nazionalità, l’identità sessuale, il colore della pelle” ha scritto sulla propria pagina Facebook Lorenzo Tosa, giornalista, ex portavoce del M5S in Liguria.

“Per questo – ha scritto ancora Tosa – c’era anche lui, sotto quegli ombrelli, insieme alle 6mila meravigliose sardine che invaso piazza Grande per dire No, anche questa volta non passerete. ‘Ci teniamo che Modena e che l’Emilia Romagna non si leghino. Punto. Chiaro e semplice’ ha spiegato. Tutto qui. Grazie Ivan. Meraviglioso atleta. Uomo immenso”.

La risposta di Zaytsev poco dopo: “Grazie Lorenzo, questa terra porta con sé una storia, questa meravigliosa gente in piazza è il suo bellissimo presente. Sono un fiero Italiano, Modenese adottato”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI