BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Italia-Armenia o “Pirati dei Caraibi”? La tv del 18 novembre

Ecco il palinsesto delle reti televisive per la prima serata di lunedì 18 novembre

Per la prima serata in tv, lunedì 18 novembre in diretta dallo stadio Renzo Barbera di Palermo RaiUno alle 20.30 trasmetterà la partita di calcio tra Italia e Armenia. Si conclude oggi la fase di Qualificazione ai Campionati Europei di calcio che si svolgeranno il prossimo anno.

L’Italia che fa parte del Gruppo J insieme con Bosnia, Finlandia, Grecia, Armenia e Liechtenstein, è già qualificata alla fase finale della sedicesima edizione del Campionati Europei che si giocheranno dal 12 giugno al 12 luglio 2020. Per la prima volta questa fase finale si giocherà in diversi Paesi, la partita inaugurale si terrà allo Stadio Olimpico di Roma, mentre le semifinali e la finale si disputeranno al Wembley Stadium di Londra.

Su RaiDue alle 21.20 andrà in onda la prima delle due puntate di “Anche stasera tutto è possibile”, condotto da Stefano De Martino. Appuntamento speciale con il programma, nel corso del quale si potranno rivedere i momenti più divertenti e spettacolari delle nove puntate andate in onda fino a lunedì 11 novembre. Tra i partecipanti alla trasmissione ci sono stati: Francesco Paolantoni, Fatima Trotta, Elenoire Casalegno e Nathalie Guetta.

Su RaiTre alle 21.20 l’appuntamento è con “Report”, il programma di inchieste condotto da Sigfrido Ranucci.

Il primo servizio, intitolato “Infiltrato speciale, è firmato da Paolo Mondani. Una nota Rai spiega: “Decine di italiani sarebbero stati spiati abusivamente da un “trojan di Stato”. È stato un caso isolato o c’è una falla nel sistema delle intercettazioni telematiche? Cos’è cambiato negli ultimi anni nel mondo dello spionaggio ad uso investigativo e della cybersecurity? Spyware e malware sono stati utilizzati in questi anni da diversi governi in tutto il mondo anche per colpire oppositori politici, giornalisti e per la cosiddetta “sorveglianza di massa”. Report ha analizzato la legislazione di alcuni paesi, non solo europei e ha messo sotto osservazione anche la nostra: dal “Decreto Orlando” sino alla “Spazzacorrotti” del ministro Alfonso Bonafede. Infine, ha incontrato gli esperti del settore e i vertici di alcune aziende leader per capire chi ha comprato la nostra privacy in nome della sicurezza”.

La seconda inchiesta, dal titolo “Dammi il 5”, è diretta da Lucina Paternesi. Un comunicato Rai specifica: “Nei giorni scorsi in Cina è stato lanciato a livello commerciale, anche per gli utenti, il 5G. Da qui a 20 anni a consegnare le nostre merci saranno corrieri-robot, potremo manovrare gru a chilometri e chilometri di distanza, operare un paziente da un continente all’altro e i nostri studenti non studieranno più sui vecchi libri di scuola. Da Shanghai, dove in occasione della fiera mondiale della telefonia sono state mostrate le principali innovazioni del nuovo standard, la Cina lancia la sua corsa alla supremazia tecnologica, battendo sul tempo gli Stati Uniti, che non sono rimasti a guardare. A sviluppare le sperimentazioni sul 5G, anche in Italia, sono le due aziende cinesi Huawei e Zte, finite entrambe nel mirino dell’amministrazione americana di Trump. Cyber incidenti, sospetti di spionaggio e furto di proprietà intellettuale, quali sono i rischi del 5G? E perché l’Italia ha tentennato prima di mettere al sicuro le proprie infrastrutture strategiche in un mondo costantemente sotto attacco cyber? E, poi, siamo sicuri che una volta costruito il perimetro di sicurezza cibernetica non correremo più il rischio di finire ostaggio della tecnologia?”.

Il terzo reportage, intitolato “Casa e caserma”, è di Chiara De Luca. Una nota Rai anticipa: “La Cassazione con una sentenza storica ha condannato il ministero della Difesa al pagamento dell’Imu sugli immobili ad uso abitativo presenti nel Comune di Fontana Liri perché questi non svolgono attività istituzionale. In totale in Italia gli immobili della Difesa utilizzati dal personale militare per esigenze di tipo abitativo sono circa 16 mila. Se per tali immobili vale lo stesso principio della non istituzionalità del bene, il ministero della Difesa quanto dovrebbe versare nella casse degli altri Comuni?”.

Canale5 alle 21.20 proporrà la decima puntata di “Live – Non è la D’Urso”, condotto da Barbara D’Urso. Tra gli ospiti di stasera ci saranno Heather Parisi, suo marito e i gemelli che arriveranno direttamente da Hong Kong. La Parisi ed il marito per la prima volta in tv insieme si confronteranno con le cinque sfere infuocate.

In studio, poi, arriveranno il critico d’arte Vittorio Sgarbi e al giornalista Vittorio Feltri. I due, protagonisti di numerosi litigi davanti alle telecamere, faranno per una sera “coppia” e sfideranno insieme le sfere.

Nel corso della lunga diretta sarà presente anche Taylor Mega, che racconterà come è andato davvero il collegamento (divenuto virale) della scorsa settimana. Sarà ospite, inoltre, anche Laura Desirèe; la ragazza, sconosciuta ai più in Italia, è la star di ‘Naked News’, notiziario canadese famoso a causa delle sue conduttrici-spogliarelliste.

Infine, è previsto anche un talk in cui alcuni vip parleranno delle loro pensioni, ritenute troppo basse.

Italia1 alle 21.20 andrà in onda il film “Pirati dei Caraibi – La maledizione del forziere fantasma”, con Johnny Depp.

Jack Sparrow ha un debito con Davy Jones e la sua ciurma di dannati: ha promesso la sua anima. Deve quindi trovare un modo per salvarsi prima di diventare uno di loro, il che comporterebbe una sofferenza eterna. Naturalmente, non può fare a meno di coinvolgere Will Turner ed Elizabeth Swann…

Spazio all’attualità e alla politica su Rete4 dove alle 21.25 ci sarà “Quarta repubblica”, il talk-show condotto da Nicola Porro.

La7 alle 21.15 trasmetterà il telefilm “Grey’s anatomy”, con Ellen Pompeo, Caterina Scorsone, Camilla Luddington, Jesse Williams e Kevin Mckidd. Andranno in onda due episodi intitolati “Voglio una nuova droga” e “Non abbiamo innescato il fuoco”. Nel primo, Meredith è alle prese con un numero eccezionalmente alto di ricoveri dovuti a una grave intossicazione. Nel secondo, viene organizzata una festa a casa di Jackson in onore di Amelia e Koracick, che sono riusciti a eseguire l’intervento su Catherine.

Per chi preferisse vedere un film, su Tv8 alle 21.30 “Sette anime”; e su Canale Nove alle 21.25 “Vi presento i nostri”, con Robert De Niro.
Ancora, su Cielo, canale in chiaro di Sky, alle 21.15 “La passione di Cristo”, con Mel Gibson; su La5 alle 21.10 “Rosamunde Pilcher: Ghostwriter”, con Angela Roy; e su Iris alle 21 “Ocean’s Eleven – Fate il vostro gioco”.

Su Rai5 alle 21.15 documenti “Le cose cambiano?”. Un viaggio attraverso l’Italia del secolo scorso, per mostrarla a confronto con quella di oggi. Un viaggio visivo, attraverso le parole dei grandi scrittori del Novecento, con l’intenzione di trasformare i loro sguardi in “videolibri”, illustrati dalle immagini che si trovano nel web.

Su La7D alle 21.30 il telefilm “Joséphine, ange gardien”, con Mimie Mathy. Andranno in onda due episodi intitolati “Un castello da vendere” e “Non vi dimenticherò mai”. Nel primo, Joséphine aiuta Axel e la sua famiglia: il fratello maggiore vuole vendere la proprietà di famiglia a causa di un vecchio rancore. Nel secondo, Joséphine deve seguire il caso di Anne, una costumista. La donna ha seri problemi con suo padre Gaston: i suoi nervi stanno per cedere.

Da segnalare, infine, su Rai4 alle 21.10 il telefilm “Siren”, con Alex Roe; su Mediaset Extra alle 21.15 la replica de “Le Iene show”; su Real Time alle 21.10 il reality “Vite al limite: e poi”, e su Italia2 alle 21.30 il cartoon “Dragon ball super”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.