BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Due medaglie d’argento ai mondiali di karate: Gromo celebra il campione Diego Santus

Classe 1997, l'atleta seriano è tornato al suo paese nel pomeriggio di lunedì 18 novembre con le due preziosissime medaglie al collo

Due medaglie d’argento mondiali: Diego Santus, atleta del Karate Club Clusone, è tornato trionfante in Alta Val Seriana dopo i mondiali di Karate andati in scena a Belgrado, in Serbia. Le competizioni si sono svolte nel corso delle giornate di venerdì 15, sabato 16 e domenica 17 novembre.

Il giovanissimo atleta, classe 1997 e originario di Gromo, è tornato al suo paese nel pomeriggio di lunedì 18 novembre. Oltre al sorriso vittorioso, spiccano le due medaglie d’argento che porta al collo, conquistate entrambe nella disciplina del “Kumite” (combattimento). Il 22enne ha gareggiato, prima, nella categoria senior individuale e poi ha effettuato la prova a squadre.

“Che emozione quando sono salito sul secondo gradino del podio con le due medaglie al collo – racconta con felicità Diego -. Inizialmente non mi aspettavo questo risultato, ma dopo le prime prove che ho sostenuto ho capito che stavo andando bene. Sono contento”.

La festa a Gromo per Diego Santus
Karate Diego Fratus

Il giovane 22enne, oltre a dedicarsi al Karate, lavora alla Croce Blu di Gromo del presidente Battista Santus. Colleghi, parenti ed amici hanno organizzato per lui una festa a sorpresa per accoglierlo al meglio al suo ritorno dal mondiale: “Una festa bellissima e totalmente inaspettata; hanno quasi esagerato (ride n.d.r.) – racconta divertito Diego -. Fumogeni, striscioni, sirene delle ambulanze della Croce Blu: mille emozioni”.

Diego ha iniziato a praticare il Karate sin da quando aveva soli 7 anni sotto la guida tecnica del maestro Tino Meloni di Clusone, cintura nera sesto Dan. A sostenere Diego nei suoi allenamenti erano presenti anche la maestra e campionessa mondiale per ben 12 volte Valeria Gazzaniga, cintura nera quinto Dan, l’istruttore Ezio Verdi, cintura nera secondo Dan e arbitro nazionale di Tatami e il figlio del maestro Meloni, Michele Meloni cintura nera primo Dan.

Santus con i suoi tifosi, lunedì 18 novembre
Karate Diego Fratus

“Ringrazio di cuore tutto lo staff del Karate Club Clusone e tutte le persone che mi sostengono facendo sempre il tifo per me; un grazie va sicuramente anche a me stesso. Le due medaglie vinte le dedico alla mia famiglia: mamma Eva, papà Pierluigi e mio fratello Enrico sono i miei primi tifosi”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.