BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

De Bortoli e Manicardi si confrontano a sei anni dall’elezione di papa Francesco

Il noto giornalista e il priore di Bose dialogheranno martedì 19 novembre alla chiesa dei Santi Bartolomeo e Stefano di largo Belotti a Bergamo

Molte fedi omaggia Papa Francesco con un dialogo tra il noto giornalista Ferruccio De Bortoli e il priore di Bose Luciano ManicardiMartedì 19 novembre, con inizio alle 20.45 alla chiesa dei Santi Bartolomeo e Stefano di largo Belotti a Bergamo, sotto la lente dei due ospiti ci sarà il pontificato di Bergoglio.

A sei anni dall’elezione al soglio pontificio e a cinque anni dalla sua prima esortazione apostolica Evangelii Gaudium, Papa Francesco continua, con la franchezza della parola, il suo discernimento critico della realtà, la sua efficace pedagogia dei gesti e con il suo stile cristiano inimitabile, a riproporre la freschezza originale del Vangelo per parlare al mondo di oggi senza inseguire la modernità, ma in dialogo con essa.

Ospiti della rassegna due amici delle Acli provinciali di Bergamo, già protagonisti nelle edizioni precedenti: Ferruccio de Bortoli, quarant’anni di giornalismo italiano nelle principali testate del Paese per le quali è stato a lungo direttore del Corriere della Sera e de Il Sole 24 Ore e che oggi continua, in altri ruoli, a coltivare un senso alto dell’informazione e della partecipazione civile, e Luciano Manicardi, priore di Bose, da sempre attento all’intrecciarsi dei dati biblici con le acquisizioni dell’antropologia e che riesce a far emergere dalla Scrittura la dimensione esistenziale e la sapienza di vita di cui è portatrice.

L’iniziativa è ad ingresso gratuito, previa prenotazione dei biglietti sul sito www.moltefedi.it.

 

© Riproduzione riservata