BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Tira freno di emergenza del treno diretto a Bergamo e aggredisce capotreno: arrestato

Il treno Italo era partito da Napoli ed era diretto a Bergamo.

Nella tarda serata di sabato 16 novembre un pregiudicato quarantaduenne napoletano che aveva accompagnato la madre a bordo di un treno Italo diretto a Bergamo, per sua distrazione, nonostante i segnali di avviso del capotreno, non si è accorto dell’imminente partenza del convoglio ed è rimasto bloccato all’interno.

Dopo qualche minuto di esitazione ha deciso di tirare il freno di emergenza, causando così il brusco arresto del treno in un’area immediatamente esterna alla stazione centrale, una zona ad alto rischio per l’elevata movimentazione dei convogli ferroviari.

Forzando la maniglia di emergenza, ha aperto la porta della carrozza, deciso a scendere, quando è arrivato il capotreno che gli ha intimato di desistere dal proprio intento. Ma a nulla sono valse le parole del capotreno: il 42enne non ha voluto sentire ragioni e lo ha aggredito con calci e pugni. Subito dopo è sceso sui binari in una zona completamente buia, dirigendosi a piedi verso la stazione centrale, mettendo così a rischio la sicurezza del trasporto ferroviario in transito, compresa quella del treno da cui era sceso, a bordo del quale vi erano oltre 350 passeggeri. L’uomo è stato arrestato.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.