BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Due weekend col Salone del Mobile: in Fiera il top dell’arredamento di tendenza

La manifestazione si caratterizza per l’alta qualità delle ambientazioni proposte, le immancabili novità e gli eventi collaterali che anche quest’anno, allestiti direttamente dagli organizzatori e dagli espositori, completeranno al meglio la visita del pubblico tra gli stand.

Più informazioni su

Dal 16 al 18 e dal 22 al 24 novembre 2019 torna alla Fiera di Bergamo il Salone del Mobile, appuntamento firmato Promoberg dedicato alla filiera dell’arredamento e design giunto alla 17a edizione. La manifestazione si caratterizza per l’alta qualità delle ambientazioni proposte, le immancabili novità e gli eventi collaterali che anche quest’anno, allestiti direttamente dagli organizzatori e dagli espositori, completeranno al meglio la visita del pubblico tra gli stand.

Al format che abbina alla ricca parte espositiva, rappresentata da oltre un centinaio di brand, un calendario di eventi collaterali studiati per coinvolgere il pubblico (con un pensiero particolare alle famiglie), si aggiunge l’apertura del Salone in due “tempi” con pausa infrasettimanale introdotta alcuni anni fa, per consentire alle imprese (che portano avanti normalmente le loro attività nei vari punti vendita) di ottimizzare l’operatività, e, al pubblico, di programmare con tutta calma e comodità la visita in Fiera durante i due week end “lunghi”.

“Tolto il fuori quota omonimo milanese (sia perché è riservato agli operatori del settore, sia perché nei suoi sessant’anni di vita ha raggiunto dimensioni planetarie) il Salone del Mobile di Bergamo si distingue tra le esposizioni di maggiori richiamo nel panorama nazionale ed è il più importante del Nord Italia tra quelli che si rivolgono al consumatore finale – spiega Fabio Sannino, presidente di Promoberg -. In tale contesto, il pubblico di Bergamo ha la grande opportunità di poter toccare con mano le tendenze e le ultime novità presentate nella kermesse meneghina. Nato diciassette anni fa da una ‘costola’ della Campionaria (la’“fiera delle fiere’ di Promoberg), il Salone del Mobile trasforma per sei giorni il polo fieristico nel più importante ed elegante show room del settore, consolidandosi quale punto di riferimento per i player dell’importante comparto: produttori, distributori, artigiani, designers e arredatori”.

Sono ottanta le realtà espositive (produttori, distributori, artigiani) protagoniste del Salone del Mobile 2019, che presentano diverse soluzioni d’arredamento di differente target, distribuite nei due padiglioni della Fiera di Bergamo, per un totale di 13mila metri quadrati di superficie. In un’ampia ed elegante location – facilmente raggiungibile con ogni mezzo e dotata di 1.800 posti auto – il pubblico, aiutato dai consigli degli esperti, può confrontare e scegliere tra le migliori proposte della filiera dell’arredamento.

Chi entra al Salone del Mobile di Bergamo sa, infatti, di poter trovare la soluzione ideale per arredare la propria casa come meglio desidera, grazie a proposte “personalizzate” sempre originali e di tendenza con la diffusa formula del “chiavi in mano” come plus di servizio di molti espositori presenti. I grandi stand, che offrono le più svariate e complete soluzioni, sono allestiti replicando delle vere e proprie abitazioni arredate con la massima qualità e curate nei minimi dettagli. Soluzioni da “toccare e da vivere” per trasformare l’abitazione sognata in realtà.

Ma il Salone del Mobile di Bergamo significa anche spettacolo. Molti gli eventi organizzati sia da Promoberg sia dagli espositori, per far sentire ancora più “a casa” i visitatori.
Oltre all’importante collaborazione con il Gruppo Mobili e Arredamento di Ascom Confcommercio Bergamo presieduto da Lorenzo Cereda, la mostra d’arredamento e design ha il sostegno dei main sponsor UBI Banca e Credito Bergamasco BANCO BPM e della Camera di Commercio di Bergamo, storico partner dell’ente fieristico.

PRINCIPALI SETTORI RAPPRESENTATI
Cucine, Pavimentazioni e Rivestimenti, Zona Giorno, Arredo Esterno, Zona Notte, Divani, Imbottiti, Arredo Bagno, Illuminazione, Tessile, Tende, Complementi d’arredo, Opere Artistiche, Sistemi per il riscaldamento, Domotica, Condizionamento, Automazione.

CONCORSO “SALONE VISITATO, SABATO MATTINA PREMIATO”
Quest’anno, per chi visita il Salone nelle due mattinate di sabato, ci sono ben 8mila motivi in più per entrare in Fiera. Tutti coloro, infatti, che si recheranno (anche con coupon per il ritiro del biglietto omaggio) alle casse sabato 16 e sabato 23 novembre, nella fascia oraria dalle 10.30 alle 14, riceveranno infatti una cartolina per partecipare al concorso “Salone visitato, sabato mattina premiato”, che premia quattro fortunati visitatori con altrettanti buoni spesa dal valore di 2mila euro cadauno, per un totale complessivo pari a 8mila euro. Nel dettaglio, una volta ricevuta la cartolina alle casse, il visitatore non deve fare altro che compilarla e inserirla in un’apposita urna collocata nella hall dell’ingresso della fiera. Al termine del Salone del Mobile, alla presenza di un legale rappresentante per la tutela del consumatore, si procederà all’estrazione dei quattro tagliandi vincenti. I possessori delle cartoline estratte potranno così recarsi presso il negozio di uno degli espositori del Salone del Mobile 2019 e spendere come desiderano i 2mila euro vinti. Vista la bella opportunità, ai tanti appassionati del Salone del Mobile non resta che programmare sin d’ora la vista in fiera, ovviamente nella mattinata di sabato, e poi affidarsi alla dea bendata.

GLI EVENTI “SPETTACOLARI” DEL SALONE DEL MOBILE 2019

LIVE MUSIC
Novità in chiave Jazz per l’edizione 2019 del Salone: saranno le performance “Live” di Desiree Da Silva, Giovanni Colombo, Roberto Carminati, Emilio Maciel e tanti altri musicisti ad allietare la visita del pubblico durante i pomeriggi di sabato e domenica.

SAPORE… DEL MOBILE
Per rendere ancora più piacevole l’esperienza del Salone, ogni giorno dalle 18 alle 19, il pubblico sarà accolto da una piacevole degustazione gastronomica all’ingresso dei padiglioni espositivi.

SHOW COOKING VENETA CUCINE
Domenica 17 Novembre, dalle ore 17 nel padiglione A, stand Veneta Cucine Bergamo & Frosio Creazioni d’arredo, il popolare chef televisivo Andrea Mainardi – volto noto delle trasmissioni Tv Grande fratello Vip, la Prova del Cuoco, Detto Fatto e Cotto e Mangiato – sarà protagonista tra i fornelli di una imperdibile e golosa performance gastronomica.

SHOW COOKING SALONE DEL MOBILE
Al Salone del Mobile 2019 anche David Fiordigiglio, a soli 23 anni chef Resident di Forte Village Resort presso il ristorante Hell’s Kitchen, scelto direttamente dallo Chef Carlo Cracco, e Chef Ambassador per La Montina Franciacorta, che presenterà nei suoi showcooking ricette tradizionali appartenenti alle diverse regioni italiane.

INCONTRO FEDERMOBILI SULLO SVILUPPO DEI NEGOZI DI ARREDAMENTO

Nell’ambito del Salone del Mobile di Bergamo, Federmobili ha promosso un incontro sui nuovi strumenti per lo sviluppo dei negozi di arredamento. L’appuntamento è per lunedì 18 novembre alle ore 16,45 nella Sala Colleoni della Fiera di Bergamo. Verranno presentati il contratto tipo e il nuovo marchio ‘negozio garantito’ appositamente studiati per andare incontro alle esigenze del mercato, e un nuovo progetto di filiera sul territorio che può aiutare gli operatori a sviluppare il business.

SCHEDA SINTETICA SALONE DEL MOBILE 2019

Orari: giorni feriali 18.00 – 22.00; sabato e domenica: 10.30 – 20.00
Ticket: Intero 8 euro; Ridotto (over 65 anni) 5 euro; Biglietto Omaggio: sino ai 14 anni
Parcheggio: 3 euro (forfait giornaliero)
Organizzazione: Ente Fiera Promoberg – Info www.fieradelmobile-bergamo.it

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.