BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Alessio Boni interpreta Enrico Piaggio: su RaiUno rivive il mito della Vespa

Il film dedicato al "padre" dello scooter più venduto e conosciuto al mondo verrà trasmesso martedì 12 novembre in prima serata su RaiUno

Debutta in tv “Enrico Piaggio, un sogno italiano”, il film dedicato al “padre” dello scooter più venduto e conosciuto al mondo. Verrà trasmesso martedì 12 novembre in prima serata, alle 21.35, su RaiUno.

Il protagonista sarà Alessio Boni, che vestirà i panni di questo imprenditore di successo visionario e innovatore: la pellicola, coproduzione Rai Fiction-Moviheart, racconta la sua storia e la nascita di un’idea capace di rilanciare la vita economica e civile del Paese che, dopo la tragedia della guerra, vuole rialzare la testa e farsi riconoscere per le sue qualità.

La trama è ambientata a Pontedera nel 1945. La fabbrica di Piaggio è in macerie. Piaggio avverte l’enorme responsabilità che grava sulle sue spalle: la vita di tante famiglie dipende dalla sua capacità di creare nuovo lavoro.

Inizia a formarsi nella sua mente un progetto, un sogno: realizzare un mezzo di trasporto piccolo, agile ed economico, capace però di rilanciare la mobilità e dare impulso alla ripresa. La strada dell’affermazione, per Piaggio e per la sua creatura, è irta di ostacoli. Un avido finanziere, Rocchi-Battaglia, ricorre a ogni mezzo per impossessarsi della fabbrica. Piaggio capisce che il suo scooter può e deve diventare “l’icona della rinascita” così, quando viene a sapere che il regista americano William Wyler girerà in Italia Vacanze romane, manda Suso, una giovane e talentuosa impiegata dell’ufficio réclame, a prendere contatto con lui per convincerlo a fare della Vespa la “carrozza di Cenerentola” su cui far viaggiare i due giovani e innamorati protagonisti. La storia di un imprenditore di successo e di un bene di consumo diventato icona, emblema del made in Italy nel mondo e di un paese che, dopo la tragedia della guerra, vuole rialzare la testa e farsi riconoscere per le sue qualità.

La regia è di Umberto Marino e il cast oltre ad Alessio Boni annovera Violante Placido, Francesco Pannofino, Enrica Pintore, Beatrice Grannò, Moisé Curia e Roberto Ciufoli.
Anche questa settimana, dunque, il martedì sera di RaiUno sarà all’insegna del talento del noto attore bergamasco che, nelle scorse settimane, ha interpretato Fausto Morra nella seconda stagione della fiction “La strada di casa”, che si è appena conclusa sulla prima rete della tv pubblica.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.