BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Maratona lirica a Orio, turisti sorpresi: 10 ore di musica nel segno di Donizetti foto video

L'iniziativa, realizzata dalle 11.30 alle 21 di lunedì 11 novembre con la collaborazione di Sacbo, ha visto la partecipazione di musicisti e cantanti provenienti da tutta Italia e tutta Europa, arrivati a Bergamo grazie al sostegno di Ryanair.

Quindici sessioni con ventidue musicisti, poi il gran finale serale con una banda di 60 elementi: per un giorno l’area partenze dell’aeroporto di Orio al Serio si è trasformata in un grande palco, nel segno di Gaetano Donizetti.

Lirica in aeroporto

Una maratona lirica, denominata Sing&Fly, della durata di oltre 10 ore che ha aperto la settimana del Festival Donizetti Opera 2019, quinta edizione del festival dedicato al compositore bergamasco: giovedì 14 novembre al Teatro Sociale il Gala inaugurale diretto dal maestro Riccardo Frizza alla guida dell’Orchestra sinfonica nazionale della Rai, con il soprano Carmela Remigio, artista in residenza dell’edizione 2019 del Festival, e il baritono Alessandro Corbelli al suo debutto al Donizetti Opera, affiancati da altri “debuttanti” d’eccezione come il soprano Marta Torbidoni, il tenore Konu Kim e il baritono Florian Sempey.

Lirica in aeroporto

L’iniziativa, realizzata dalle 11.30 alle 21 di lunedì 11 novembre con la collaborazione di Sacbo, ha visto la partecipazione di musicisti e cantanti provenienti da tutta Italia e tutta Europa, arrivati a Bergamo grazie al sostegno di Ryanair.

“Un grande grazie va a Sacbo per aver organizzato qui questa maratona, evento davvero straordinario per un aeroporto – ha commentato Giorgio Berta, presidente della Fondazione Teatro Donizetti – Si tratta di un progetto nuovo e lungimirante e siamo felici di avere un partner come la società che gestisce lo scalo di Orio al Serio. Grazie anche a Ryanair, che ha reso possibile l’evento. E allora buon divertimento e buon ascolto a chi avrà la fortuna di transitare dall’area partenze”.

Lirica in aeroporto

“Diamo il benvenuto Gaetano – è il saluto del direttore generale di Sacbo Emilio BellingardiL’evento coinvolge in modo importante tutto il territorio bergamasco, facendo da catalizzatore di centinaia e centinaia di persone interessate a Donizetti e alla sua musica. La nostra collaborazione con la Fondazione Donizetti, alla quale siamo fisicamente e solidamente vicini, vuole dare un marchio chiaro alla città di Bergamo”.

Primo ad esibirsi, alle 11.30, è stato il duo jazz composto da Fabrizio Garofoli e Gabriella Mazza che di Donizetti ha proposto l’ascolto dell’arrangiamento della Lontananza. Così si sono alternati tutti gli artisti selezionati fra le decine le candidature ricevute dalla Fondazione Teatro Donizetti provenienti, oltre che da Bergamo, da tante città italiane – fra cui Napoli, Catania, Pescara, Bari e Palermo – ma anche da Bucarest, Francoforte e Budapest.

Di seguito l’elenco dei partecipanti e dei brani eseguiti:

Fabrizio Garofali, pianoforte
Gabriella Mazza, voce (Bergamo)
Donizetti, La lontananza
Puccini, Morire
Whitacre, The seal lullaby

Eleonora Pennino arpa
Noemi Guerriero clarinetto (Monza e Lecco)
Donizetti, Concertino per clarinetto e orchestra
Salzedo, Tango
von Paradis, Sicilienne
Schubert, Serenade

Alessia Sparacio voce
Giovanni Moncada pianoforte (Palermo)
“O mon Fernand” di Gaetano Donizetti da “La Favorite”
“Me voglio fa’ ‘na casa” di Gaetano Donizetti
“Aju lu cori” di Marco Betta da “Sette storie per cambiare il mondo”

Damiano Dentella voce
Damiano Carrara chitarra (Bergamo)
Donizetti Aria “Di tua beltade immagine” da Polliuto
Eilish “Bad Guy”
Grignani “Destinazione Paradiso”
Battisti “E penso a te”

Silvia Alina Dragnea voce (Bucarest)
Donizetti La Favorita “Fia dunque vero…O mio Fernando”
Bizet Carmen “Chanson bohéme”

Gabor Raab voce (Budapest)
Donizetti L’elisir d’amore, “Quanto e bella”
Donizetti L’elisir d’amore, “Una furtiva lagrima “
Gounod Faust, “Salut! Demeure chaste et pure”
Puccini La bohéme “Che gelida manina”

Krisztina Blaga voce (Budapest)
Donizetti La Favorita, “Fia dunque vero…O mio Fernando…”

Blanka Terek voce (Budapest)
Donizetti
“Ov’e la voce magica”
“Sovra il campo della vita”
“Che cangi tempra”
Bizet Carmen, “Habanera”
Saint Saens: Mon coeur s’ouvre a ta voix

Nina Esiava voce
Marco Piscitello clarinetto (Milano e Catania)
Gershwin Un americano a Parigi, “Blues”
Gualdi “Passegiando per Brooklyn”
Mangani “Chorinho”
Donizetti L’elisir d’amore, “Una furtiva lagrima”

Davide Bortolai liuto (Bergamo)
Donizetti Arrangiamento originale “Una furtiva lacrima”

William Limonta pianoforte (Bergamo)
Mayr “3 divertimenti per pianoforte”
Donizetti “Romanza in la”, “Valzer in Do”

Yuliya Bilchuk bandura
Eliza Dovhan voce (Bergamo)
Kytastyy “Ronzio delle steppe”
Donizetti “Una furtiva lacrima”
Jamala “1944”
Vakarchuk“Volerebbe ai confini del mondo”

Andrea Napoleoni pianoforte (Bergamo)
Chopin, “Polonaise op. 44”
Chopin, “Polonaise-Fantaisie” op. 61
Donizetti, “Una furtiva lagrima”

Vincenzo Pandolfi pianoforte (Napoli)
Donizetti “Sonata per pianoforte e flauto”
Chopin “Scherzo n.2” op.31

Maria Rosa Enea pianoforte (Bergamo)
Brani inediti di Maria Rosa Enea
Donizetti, “Una furtiva lagrima”

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.