Scherma

Coppa del Mondo, esordio di bronzo per Andrea Cassarà

Il direttore sportivo della Bergamasca Scherma è stato superato per 15-10 dal vincitore di giornata Julien Mertin

E’ iniziato nel migliore dei modi il percorso di Andrea Cassarà in Coppa del Mondo.

A Bonn il direttore sportivo della Bergamasca Scherma ha chiuso la prova di fioretto in terza posizione, confermando così l’ottimo feeling con la pedana tedesca.

Dopo aver vinto l’incontro d’esordio con Cheung Siu Lun, il fiorettista bresciano ha avuto ragione prima di Davide Filippi e poi di Giorgio Avola, conquistando così il pass per i quarti di finale.

In grado di controllare senza problemi lo spagnolo Carlos Llavador, l’avanzata del portacolori dei Carabinieri si è interrotta in semifinale, superato per 15-10 dal vincitore di giornata Julien Mertin.

A far compagnia sul podio al campione italiano in carica è stato Alessio Foconi, sconfitto a un passo dalla finale dallo statunitense Gerek Meinhardt, mentre si è interrotto ai quarti il percorso del campione olimpico Daniele Garozzo.

Terminata la competizione individuale, Cassarà scenderà nuovamente in pedana per la gara a squadre in programma nella mattinata di domenica 10 novembre.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI