BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Montello acquisisce il 30% della Revet di Pontedera

La società bergamasca, attiva nel recupero e riciclo dei rifiuti, ha acquisito il 30% della Revet di Pontedera con l’obiettivo di creare un polo tecnologicamente avanzato per il riciclo della plastica in Italia centrale, che prevede investimenti per circa 40 milioni di euro

La Montello entra in Revet con il 30% delle quote per creare un polo di riciclo della plastica, tecnologicamente avanzato, per l’Italia centrale.

La società bergamasca leader nel trattamento, recupero e riciclo degli imballaggi in plastica post-consumo e dei rifiuti organici da raccolta differenziata, con produzione di energia elettrica e termica da biogas e produzione finale di fertilizzante organico di alta qualità, ha acquisito una quota dell’azienda di Pontedera (PI). La Revet, fondata nel 1986, raccoglie, seleziona e prepara per il riciclo cinque tipologie di imballaggi: plastiche, vetro, acciaio, alluminio e tetrapak, provenienti dalle raccolte differenziate urbane e da quelle delle attività produttive, servendo circa 200 amministrazioni comunali e oltre l’80% della popolazione toscana.

La controllata Revet Recycling gestisce il riciclo delle plastiche miste ottenendo granuli adatti allo stampaggio a iniezione (ma ora anche in 3D) di qualsiasi oggetto e profili destinati principalmente all’arredo urbano.

L’accordo, annunciato a Ecomondo, prevede la creazione e lo sviluppo di un polo di riciclo per il centro Italia, che prevede investimenti intorno ai 40 milioni di euro. Montello si affianca così al socio di maggioranza assoluta, Alia Servizi Ambientali, e a Siena Ambiente, di matrice pubblica. Alia Servizi Ambientali Spa è nata dalla fusione di 4 aziende di servizi ambientali della Toscana Centrale (ASM, CIS, Publiambiente, Quadrifoglio). Con circa 4800 kq di territorio e 1,5 milioni di abitanti serviti, Alia Servizi Ambientali è il quinto player italiano di settore.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.