Bergamo

Mobilità sostenibile, dal Ministero dei Trasporti in arrivo 507 mila euro

Serviranno per la progettazione anche del collegamento a medio raggio tra Bergamo e Dalmine

La Giunta del Comune di Bergamo ha approvato in via straordinaria una delibera che riguarda la disponibilità del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti a finanziare degli studi di fattibilità, del valore di 507 mila euro, per la realizzazione di progetti di mobilità.

Tra questi la redazione del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS) e uno studio relativo alla gestione e al monitoraggio dei flussi di Città Alta, con utilizzo di Big Data. Ma anche studi propedeutici alla realizzazione di nuove linee di bus ad alto livello di servizio (“Bus Rapid Transit”) per il collegamento a medio raggio tra Bergamo e Dalmine; oltre che allo studio dell’area di Porta Sud e la riconfigurazione quale nuovo Polo intermodale per il trasporto di persone e merci, e studi sulle condizioni di efficacia del trasporto merci ed efficientamento della Logistica urbana per individuare gli ambiti di regolazione degli accessi dei veicoli merci rispetto al territorio comunale.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
pendolari estate
L'assessore regionale
Coronavirus, Terzi: “Necessario scaglionare orari di lavoro per evitare sovraffollamenti”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI