BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La campionessa paralimpica Martina Caironi positiva a un test antidoping

La sostanza proibita rinvenuta sarebbe un metabolita di steroide anabolizzante

Bufera nello sport paralimpico azzurro. La campionessa bergamasca Martina Caironi, medaglia d’oro alle Paralimpiadi di Londra nei 100 metri e portabandiera della rappresentativa italiana a quelle di Rio de Janeiro, è risultata positiva a un test antidoping a sorpresa ordinato da Nado Italia.

Per questo la 30enne sarebbe stata sospesa in via cautelare.

Secondo quanto appreso dall’Ansa, la sostanza proibita rinvenuta sarebbe un metabolita di steroide anabolizzante.

Della vicenda, sempre all’Ansa, ha parlato il presidente del comitato paralimpico Luca Pancalli che si è detto sorpreso per la notizia: “Fulmine a ciel sereno – ha ammesso – Martina è sempre stata atleta esemplare, in pista e nella vita. Prima di esprimere giudizi vogliamo conoscere a fondo la vicenda, sempre nella consapevolezza che saranno gli organi preposti a valutare il caso”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.