Quantcast
Grandi prove di Gomez e Ilicic, tra i promossi anche Pasalic, Gollini e Palomino - BergamoNews
Le pagelle

Grandi prove di Gomez e Ilicic, tra i promossi anche Pasalic, Gollini e Palomino

Gollini 7: Vigile quanto reattivo e gli extraterrestri del City tornano sulla terra. Al 34′ si supera deviando in corner.

Toloi 6: Nell’andata Sterling gli sfrecciava da tutte le parti. Si ripete dopo sette minuti ed è subito notte. Poi la Var lo salva e lui si riprende la prestazione.

Djimsiti 6,5: Ogni volta che gli inglesi scendono a rete fanno paura. La goleada dell’andata pesa nella testa della difesa. Stende Mahrez e viene ammonito per gioco scorretto. Di testa meriterebbe il gol. Gli manca un soffio per toccare il cielo e portare la dea in vantaggio.

Palomino 7: Domina di testa e con anticipi puliti. Ritrovato.

Hateboer 6: Movimenti costanti in funzione di Ilicic. Nei primi dieci minuti decide la partita: una occasione al 3’ da non sbagliare, un errato disimpegno per il gol di Sterling. Rimedia alla mezz’ora salvando una chiara occasione da gol.

De Roon 6,5: Lavoro oscuro che alla fine lo riporta a prestazione positiva.

Freuler 6,5: Le scarpette fluorescenti fanno da bussola ad un centrocampo alla ricerca di ispirazione.

Malinovskyi (Dal 35′ st) S.V.: Peccato per quella punizione tirata non benissimo con Walker in porta.

Castagne 6: Tiene bene la posizione. Rimedia un giallo all’80’ quando va a pressare alto.

Muriel (Dal 40′ st) S.V.

Pasalic 7: Dovrebbe inserirsi. Ci riesce su perfetta imbeccata del Papu all’inizio della ripresa e vale il pareggio. Poi è tutta un’altra musica.

Gomez 7: Districarsi tra le linee dei fisicati Citizen è faticoso con il risultato che Ilicic soffre di solitudine. Da capitano vero non molla, da brivido la sua discesa anticipata da Ederson. Determinato come non mai nell’assist a Pasalic.

Ilicic 7,5: Gioca da pentito tentando l’impossibile. I difensori inglesi lo fermano con ogni mezzo. Quando prende palla Guardiola toglie le mani di tasca e si agita sempre. Fino a non accettare la giusta espulsione di Ederson con un siparietto di poco stile.

 

Gasperini 8: Le luci a San Siro si sono accese. Atalanta bella come la canzone di Vecchioni.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Pasalic
Appunti & virgole
Brava Atalanta, niente è impossibile: difesa ok e i marziani diventano umani
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI