BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Airoh scende in pista: nuovi prodotti, moto da gara e piloti internazionali

Airoh #Rideon sarà working areas: ogni giorno si potranno ammirare alcune lavorazioni artigianali, dalla personalizzazione di calotte e frontini con grafiche e decals (da giovedì a sabato) alla decorazione a mano di caschi, con pennelli e vernici speciali, ad opera di una pinstriper (venerdì e domenica).

Airoh partecipa a Eicma, la più importante manifestazione fieristica per il settore delle due ruote, da sempre fonte di ispirazione per il mondo del motociclismo, incubatore di tendenze e punto di riferimento per il mercato internazionale.

Uno stand total black (Hall 13 Booth E84) che offrirà ai visitatori una customer experience unica. Un viaggio nel mondo delle due ruote che permetterà ai visitatori una vera full immersion di 6 giorni nel mondo Airoh: dalle working areas, all’esposizione di caschi speciali e moto da gara, fino all’incontro con i piloti italiani ed internazionali per autograph sessions.

Airoh #Rideon sarà working areas: ogni giorno si potranno ammirare alcune lavorazioni artigianali, dalla personalizzazione di calotte e frontini con grafiche e decals (da giovedì a sabato) alla decorazione a mano di caschi, con pennelli e vernici speciali, ad opera di una pinstriper (venerdì e domenica).

Martina Locatelli
Airoh partecipa a Eicma,

Airoh #Rideon sarà esposizione: in mostra presso lo stand, per la gioia degli appassionati ma anche dei semplici curiosi, le moto di gara che hanno reso indimenticabile la stagione 2019, dalla Ducati Panigale V4R di Lorenzo Zanetti alle KTM di Jorge Prado, Antonio Cairoli e Jeffrey Herlings, dalla Kalex Moto 2 di Andrea Locatelli alla
Beta di Steve Holcombe ed alcuni caschi prodotti in esclusiva per i Team della Formula 1 Toro Rosso e Red Bull, personalizzati per i meccanici impegnati nelle delicate operazioni di pit stop.

Airoh #Rideon sarà entertainment: durante i giorni della manifestazione numerose le attività che intratterranno il pubblico, dai dj set alla realizzazione di cover per cellulari brandizzate Airoh, fino ai divertenti e sfidanti contest che permetteranno di vincere gadget e caschi firmati dagli ambassador del brand.

Antonio Locatelli
Airoh partecipa a Eicma,

Airoh #Rideon sarà autograph session: presso lo stand, da giovedì a domenica, graviteranno alcuni piloti di caratura internazionale che incontreranno il pubblico e firmeranno autografi. Giovedì: dalle 11 alle 16 Herlings; alle 13 Prado; alle 14 Cairoli e Lupino. Venerdì e sabato: 10.30 e 14 Prado, alle 11 e alle 15 Cairoli e Lupino. Domenica: alle 10.30 e alle 14 Prado; alle 11 Cairoli e Lupino. Ospite d’eccezione anche lo youtuber Edoardo Jannone che sabato alle 12.30 e domenica alle 15 sarà
presente in stand per incontrare i visitatori. In occasione di Eicma, la vetrina per eccellenza del settore, Airoh presenterà anche 3 nuovi caschi: Helios (tech jet), Spark (full-face) e Wraap (off road). Modelli curati in ogni dettaglio, contraddistinti da un’estetica ed un comfort unici e realizzati seguendo i più elevati standard di sicurezza e qualità.

Martina Locatelli
Airoh partecipa a Eicma,
I tre nuovi prodotti
Airoh partecipa a Eicma,

“Airoh nasce per fornire la qualità, la sicurezza e l’innovazione dei caschi riservati ai piloti professionisti dell’on e off road, fruibili a tutti i motociclisti”.
Coraggio, passione e visione. Da qui è partito Antonio Locatelli quando, nel 1986 fonda, ad Almenno San Bartolomeo in provincia di Bergamo, la Locatelli Spa, azienda che produce caschi di protezione per motociclo.

Tutto ha avuto inizio in un piccolo magazzino tra le Valli Bergamasche dove, in oltre 10 anni di duro e appassionato lavoro come terzista per alcuni noti marchi del settore, affina il suo talento e acquisisce esperienza, competenze tecniche e know-how che gli permettono poi, nel 1997, di lanciare sul mercato una personale gamma di caschi a brand “Airoh”.

L'arrivo di alcuni piloti
Airoh partecipa a Eicma,
Lo stand di Airoh Helmet
Airoh partecipa a Eicma,
Design, qualità, sicurezza
Airoh partecipa a Eicma,

Prodotti caratterizzati da indiscussa qualità, altissima sicurezza e design innovativo che hanno permesso alla Locatelli Spa, in pochissimi anni, di diventare leader di mercato nel settore merceologico di riferimento, sia in Italia che all’estero.

L’Azienda, guidata dal fondatore Antonio Locatelli, affiancato oggi dalla nuova generazione – le figlie Angela e Martina – con un fatturato che supera i 25 milioni di euro, ed un export che si attesta al 70%, è una tra le più riconosciute e apprezzate realtà del comparto.

Con 65 dipendenti – di un’età media intorno ai 35/40 – e un indotto che arriva a 200 persone, la Locatelli Spa crede molto nel valore del singolo all’interno di un team e ogni anno investe, non solo sul territorio assumendo personale locale, ma anche in formazione e corsi di aggiornamento.

Importante la presenza sul territorio italiano e la distribuzione a livello mondiale che coinvolge oltre 80 paesi con oltre 2.000 distributori.
Il nome del brand “Airoh” è sinonimo di Ambizione, Innovazione, Resilienza, On/Off ed Heritage e racchiude in sé i valori del suo fondatore, la mission dell’Azienda e le caratteristiche del prodotto.
I caschi Airoh sono curati in ogni dettaglio e caratterizzati da alti standard di sicurezza, qualità, estetica e confort.

Airoh Wind Tunnel
Locatelli Spa è una delle sole 4 aziende al mondo ad essersi dotata di una Galleria del Vento interna che va ad integrare il reparto di Ricerca & Sviluppo e dove è possibile studiare in presa diretta alcuni aspetti fondamentali legati all’aerodinamica ed alla ventilazione del casco.

Airoh Wraap
Airoh partecipa a Eicma,
Airoh Helios
Airoh partecipa a Eicma,
Airoh Spark
Airoh partecipa a Eicma,

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.