BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Romano di Lombardia, si costituisce il pirata della strada che aveva investito due uomini

Il pirata della strada è un 27enne di Romano di Lombardia che si è costituto ai carabinieri.

Nel tardo pomeriggio di venerdì 1° novembre, in viale Piave all’intersezione con via Balilla di Romano di Lombardia, una Polo Volkswagen ha investito due uomini di origine pakistana che stavano attraversando la sede stradale sulle strisce pedonali all’altezza dell’Istituto scolastico ‘IIS G.B. Rubini’.

Il conducente dell’auto, dopo aver arrestato la marcia ed esser sceso per constatare l’accaduto, è risalito in vettura e si è allontanato in direzione di via Balilla, mentre i due feriti venivano soccorsi da alcuni passanti che, nel contempo, allertavano il 112.

Immediate le ricerche dell’auto pirata da parte delle pattuglie dei carabinieri di Romano di Lombardia.

Il personale sanitario ha prestato le prime cure ai due uomini e ha chiesto l’intervento dell’elisoccorso per trasportare il 55enne M.C.F. all’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Al ferito è stato riscontrato un ‘trauma cranico con ferita lacero contusa ed emorragia cerebrale’.

Il secondo investito, invece, K.Q. di ventinove anni, è stato trasportato all’ospedale di Romano perché ferito ad un piede.

A seguito dei rilievi del sinistro, i carabinieri hanno subito avviato gli accertamenti per rintracciare il conducente dell’autovettura che si era dato alla fuga. I militari dell’arma si sono avvalsi per le loro ricerche anche delle immagini della videosorveglianza comunale.

In serata, alle 20.30 M. Z., romanese di ventisette anni, si è spontaneamente presentato al Comando Arma dove ha dichiarato essere il conducente dell’autovettura che si era dato alla fuga. Il giovane è stato deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria e contestualmente sottoposto a ritiro della patente di guida e sequestro del veicolo coinvolto nel sinistro stradale.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.