Quantcast
Coppa del Mondo, esordio d'argento per Martina Fidanza - BergamoNews
Ciclismo su pista

Coppa del Mondo, esordio d’argento per Martina Fidanza

La 19enne di Brembate Sopra ha terminato la propria prova alle spalle dell'olandese Kirsten Wild

Successo sfiorato per Martina Fidanza nella tappa inaugurale di Coppa del Mondo in corso a Minsk.

La 19enne di Brembate Sopra, al rientro in pista dopo gli Europei, ha terminato in seconda posizione la prova dedicata allo scratch.

Fra le migliori interpreti della specialità, la portacolori dell’Eurotarget-Bianchi-Vittoria si è dovuta arrendere alla potenza dell’olandese Kirsten Wild.

Piazza d’onore anche per Maria Giulia Confalonieri che ha concluso la corsa a punti alle spalle dell’americana Jennifer Valente, dominatrice della kermesse.

Sugli scudi nella seconda parte di gara, la brianzola della Valcar-Cylance Cycling ha prima conquistato il giro e poi è riuscita a vincere sia l’ottavo che l’ultimo sprint, totalizzando così 38 punti.

Si sono invece dovuti accontentare della medaglia di bronzo Simone Consonni e Davide Plebani che hanno condotto l’Italia sul podio nell’inseguimento a squadre.

Sconfitti in semifinale dalla Francia, il neo-acquisto della Cofidis e l’alfiere dell’Arvedi Cycling (sostituito in finale da Elia Viviani) si sono prontamente riscattati nella sfida per il podio segnando il secondo miglior tempo italiano di tutti i tempi.

Medesimo risultato anche per Elisa Balsamo, Marta Cavalli e Vittoria Guazzini che nella competizione femminile hanno fermato il cronometro in 4’16”430.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it