Progetto soroptimist

Necropoli romana scoperta vicino alla cava NCT di Treviglio fotogallery

Venerdì 25 ottobre 2019 si sono svolte diverse visite allo scavo archeologico da parte di alcune classi bergamasche in occasione del “Cava Day", giornata promossa da Confindustria Bergamo

Nel 2017 sono stati realizzati nell’area di ampliamento della cava NCT di Treviglio alcuni sondaggi archeologici preliminari alle attività estrattive, con l’obbiettivo di tutelare eventuali depositi di interesse archeologico che avrebbero potuto essere intercettati dai lavori di cava.

progetto Soroptimist cava Nct

I saggi, diretti dalla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Bergamo e Brescia, hanno permesso di individuare alcune tombe di età romana. Lo scavo archeologico in estensione, effettuato nel corso del 2019, ha portato alla luce una cospicua necropoli con oltre quaranta tombe databili in età romana imperiale (I-IV sec. d.C.). Le sepolture, sia a incinerazione che a inumazione, sono costituite da fosse in nuda terra, ma anche da cassette in laterizi e casse in muratura di ciottoli e laterizi, all’interno delle quali sono stati rinvenuti i resti degli individui sepolti con un corredo di accompagnamento. I reperti dovranno ora essere restaurati e studiati.

progetto Soroptimist cava Nct

L’area funeraria testimonia la presenza in zona di un importante insediamento di età romana e aggiunge un nuovo tassello alla conoscenza del territorio comunale che in questo periodo storico dovette essere intensamente popolato. In tutto il territorio di Treviglio, infatti, erano già noti numerosi ritrovamenti di interesse archeologico a partire dall’Ottocento fino alle ultime scoperte durante i lavori per la realizzazione dell’autostrada Brebemi.


“Soroptimist International Italia mi ha dato la spinta, l’incipit nel partire con i lavori di archeologia – spiega Lia Bergamini, del Consiglio di amministrazione di NCT di Treviglio -. Una spinta proprio per dare l’opportunità ad una ragazza di fare formazione con i lavori di scavo stratigrafico realizzando così il progetto Soroptimist “Donne@lavoro” azione “Si Forma”. Un progetto rivolto a studentesse e a giovani donne diplomate/laureate, finalizzato alla loro crescita personale e professionale, per sostenerne l’ingresso nel mondo del lavoro, all’inizio della carriera. Durante il cava day, lo scorso 25 ottobre, si è presentata anche l’I.P. President Nazionale Soroptimist ad illustrare tale progetto ed a festeggiarne la realizzazione. La ragazza formata è Valentina Uglietti che, dopo l’esperienza pratica nel nostro sito archeologico, ha vinto il dottorato di ricerca a Bologna.  Voglio ringraziare la Soprintendenza archeologica, Belle arti e paesaggio per le province di Bergamo e Brescia – attraverso le dottoresse Stefania de Francesco e Cristina Longhi – che ci ha permesso la formazione della ragazza scelta dal Soroptimist  e ci è sempre stata vicina, disponibile e professionale nella sua direzione lavori”.

progetto Soroptimist cava Nct

Venerdì 25 ottobre, in occasione del “Cava Day” organizzato dal Gruppo Tecnologie e Materiali per l’Edilizia di Confindustria Bergamo, alcuni studenti e docenti di scuole bergamasche hanno potuto visitare lo scavo archeologico guidati dagli archeologi impegnati nelle attività in corso e da personale della Soprintendenza.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI