BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Trent’anni fa la caduta del Muro di Berlino: due giornate di film

La rassegna, risultato del progetto Cinema Sì sostenuto dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e condotto in collaborazione con Lab 80 film, ha visto lavorare più di 40 studenti e studentesse di tutte le classi a partire dallo scorso maggio. Venerdì 8 e sabato 9 novembre all'Auditorium del Liceo Mascheroni e all'Auditorium di Piazza Libertà

In occasione del 30° anniversario della caduta del Muro di Berlino gli studenti del Liceo Lussana organizzano una rassegna cinematografica aperta alla città: “L’ombra del muro”, che si terrà a Bergamo venerdì 8 e sabato 9 novembre, all’auditorium del Liceo Mascheroni e all’Auditorium di Piazza Libertà.

La rassegna, risultato del progetto Cinema Sì sostenuto dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e condotto in collaborazione con Lab 80 film, ha visto lavorare più di 40 studenti e studentesse di tutte le classi a partire dallo scorso maggio. Impegnati nella creazione di un evento culturale nell’ambito dell’Alternanza Scuola Lavoro, hanno seguito un percorso formativo e allo stesso tempo realizzato un programma di proiezioni che comprende quattro film in due giorni: le proiezioni sono ad ingresso gratuito e aperte al pubblico. La tematica a cui la rassegna è dedicata è stata scelta dagli studenti per riflettere sul tema dei muri, fisici e non, e del loro superamento.

Le proiezioni e i titoli in programma: venerdì 8 novembre, alle 20 all’Auditorium del Liceo Mascheroni, Goodbye Lenin di Wolfgang Becker; sabato 9 novembre, alle 10,30 all’Auditorium di Piazza Libertà, Il ponte delle spie di Steven Spielberg; sempre sabato 9, alle 19,30, Tempo bloccato di Sybille Schönemann e a seguire, alle 21,30, This is England di Shane Meadows.

I film saranno proiettati in versione originale con sottotitoli italiani.
La proiezione mattutina di sabato 9 novembre privilegerà la partecipazione delle scuole che dovranno prenotare all’indirizzo email lombradelmuro@gmail.com.
Il progetto Cinema Sì, realizzato da Liceo Scientifico Statale F. Lussana di Bergamo in collaborazione con Lab 80 film, è stato finanziato dal Bando D.D. 0000658 “Cinema per la Scuola – Buone pratiche, rassegne e festival” del MIBAC.

Programma

Venerdì 8 Novembre, ore 20:00, Auditorium Liceo Scientifico Statale Mascheroni
Goodbye Lenin di Wolfgang Becker
Paese: Germania
Anno: 2003
Durata: 121’
Con: Daniel Brühl, Katrin Saß, Čulpan Nailevna Chamatova, Maria Simon, Alexander Beyer
Christiane è una fervente sostenitrice della Repubblica Democratica Tedesca e dei suoi ideali. Undici anni dopo scoppia l’ennesima protesta e durante i tumulti, la donna scorge il figlio pestato e arrestato dalla polizia: a quella vista, Christiane viene colpita da un infarto ed entra in coma. La donna si risveglia dopo otto mesi, completamente ignara del crollo del comunismo mentre entrambi i suoi figli si sono presto ambientati nella nuova situazione del Paese. Per evitarle uno shock psicologico che potrebbe esserle fatale, Alex fa vivere la madre come se la DDR esistesse ancora.

Sabato 9 Novembre, ore 10,30, Auditorium Piazza Libertà
Il ponte delle spie di Steven Spielberg
Paese: USA/Germania
Anno: 2015
Durata: 142’
Con: Tom Hanks, Mark Rylance, Amy Ryan, Alan Alda, Domenick Lombardozzi
Il governo statunitense cattura la spia sovietica Rudoľf Abeľ e ne affida la difesa al processo che si terrà contro i suoi crimini a James Donovan, un avvocato che ha preso parte al processo di Norimberga. L’intenzione di chi lo ha incaricato è quella di dimostrare come gli Stati Uniti garantiscano a qualsiasi imputato un processo egualitario, ma Donovan, una volta assunto l’incarico, subisce le pressioni della famiglia, dell’opinione pubblica e dei colleghi affinché la sua difesa non sia particolarmente efficace. Donovan si reca a Berlino per concordare lo scambio, che ha luogo sul Ponte di Glienicke.

Sabato 9 Novembre, ore 19:30, Auditorium Liceo Scientifico Statale Mascheroni
Tempo bloccato di Sybille Schönemann
Paese: Germania
Anno: 1990/1991
Durata: 94’
Sibylle Schönemann e suo marito nel 1984 avevano fatto domanda per emigrare nella parte Ovest di Berlino e perciò furono arrestati con l’accusa di “interferenza con le attività dello Stato”. Caduto il Muro, la regista torna a visitare il suo carcere e si mette sulle tracce di tutti coloro che erano stati coinvolti nel suo caso: giudici, poliziotti, secondini, informatori della Stasi ecc… In pochi si rendono disponibili a un confronto diretto con lei e a riconoscere le proprie responsabilità. Schönemann utilizza gli strumenti espressivi a propria disposizione per ricercare la verità su quanto avvenuto e per rielaborare un trauma profondo all’epoca ancora bruciante.

Sabato 9 Novembre, ore 21:30, Auditorium Liceo Scientifico Statale Mascheroni
This is England di Shane Meadows
Paese: Inghilterra
Anno: 2006
Durata: 101’
Con: Thomas Turgoose, Stephen Graham, Joseph Gilgun, Rosamund Hanson
Shaun Field è un ragazzo di dodici anni ed è costantemente vittima di bullismo a scuola. Sulla via di casa da scuola, Shaun s’imbatte in un gruppo di skinhead capitanato da Woody, che lo accoglie immediatamente nella banda .Un giorno, il gruppo riceve la visita di Combo, vecchio leader della banda, appena uscito di galera rivendicando per sé il ruolo di leader.In carcere, Combo è entrato in contatto con naziskin,che lo hanno convertito alle loro idee nazionaliste e razziste. Tra Shaun e Combo s’instaura un forte legame. Combo decide di portare il suo gruppo a un raduno del National Front, da lì in poi la situazione degenererà.

LOCANDINA_fronte_23.10.2019

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.