BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Piccoli e Gyabuaa stendono la Fiorentina, l’Atalanta Primavera vince la Supercoppa fotogallery

Un'altra serata di festa per i colori nerazzurri, nello stadio rinnovato a Bergamo, con il presidente Antonio Percassi (in tribuna anche Gian Piero Gasperini)

Piccoli e Gyabuaa mettono la firma, il gioiellino Traore regala perle di gran calcio e naturalmente gli assist dei due gol: così l’Atalanta Primavera al Gewiss Stadium batte la Fiorentina e conquista la Supercoppa (2-1). Per i viola solo un gol grazie a un rigore molto generoso concesso dall’arbitro Paterna.

Un’altra serata di festa per i colori nerazzurri, nello stadio rinnovato a Bergamo, con il presidente Antonio Percassi (in tribuna anche Gian Piero Gasperini) in mezzo ai ragazzi di Brambilla per la foto ricordo mentre alzano la Coppa al cielo. E’ la Primavera che vola in campionato, ancora in testa dopo aver vinto lo scudetto e si fa strada anche in Europa, dopo il prestigioso successo a Manchester sul campo del City nella Youth League.

Partita spigolosa contro la Fiorentina, non bellissima, ma vissuta più di fiammate. E d’altra parte la tensione per la finale si è fatta sentire, anche per l’emozione di giocare nello stadio dove si esibisce la prima squadra e dove 24 ore prima Traore aveva confezionato un gran gol nel 7-1 contro l’Udinese.

Amad Traore, 17 anni compiuti l’11 luglio, ivoriano, è stato gran protagonista anche nella sfida con i viola, regalando giocate di alta classe, a volte esagerando anche un po’ nel dribbling, ma si può anche comprendere.

La Fiorentina ha tenuto il risultato in bilico fino alla fine, dopo i gol di Piccoli (10′ pt), il pareggio di Duncan su rigore (12′ pt) e la rete del 2-1 con Gyabuaa (18′ st). Male l’arbitro, che solo negli ultimi cinque minuti si è ricordato di avere in tasca anche i cartellini gialli.

L’allenatore Massimo Brambilla ha mandato in campo Gelmi; Ghislandi (50′ st Sidibe), Guth, Okoli, Brogni; Da Riva, Gyabuaa; Cambiaghi, Colley, Traore; Piccoli (45′ st Bergonzi).

L’Atalanta si era qualificata alla finale vincendo il campionato, mentre la Fiorentina si era imposta nella Coppa Italia. Ed è la prima Supercoppa vinta dai nerazzurri, che avevano disputato la finale nel 2008 contro la Sampdoria ma avevano perso ai calci di rigore 5-3 (2-2 dopo i tempi regolamentari).

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.