Sabato mattina

Infarto in Presolana, gli amici si accorgono e gli salvano la vita col massaggio cardiaco

L'uomo, 56 anni, si è accasciato improvvisamente al suolo: i compagni di escursione, volontari della Croce Rossa come lui, hanno subito praticato le giuste manovre per far tornare a battere il suo cuore.

Stava chiacchierando tranquillamente con i suoi compagni di escursione sul sentiero che dal bivacco città di Clusone porta alla Cappella Savina, in Presolana: all’improvviso si è fermato, accasciandosi al suolo.

Attimi drammatici per M.B., 56enne pensionato di Bergamo, rimasto a terra privo di sensi: subito, però, la situazione è stata compresa alla perfezione da chi si trovava con lui, amici e colleghi volontari della Croce Rossa cittadina.

Ed è stata proprio la loro preparazione specifica e l’abitudine a simili scenari a permettere un intervento repentino, fondamentale in casi come questo: saper effettuare le giuste manovre nel minor tempo possibile aumenta esponenzialmente le possibilità di far recuperare il battito al paziente e così è stato.

Il massaggio cardiaco effettuato sul corpo dell’amico, solitamente al loro fianco nel salvare la vita agli altri, ha avuto subito effetto: il cuore di M. ha ripreso a battere, in attesa dell’arrivo dell’elisoccorso con i medici che, una volta caricato con il verricello, lo hanno portato d’urgenza al Papa Giovanni XXIII.

Massima priorità per l’intervento, con l’arrivo in codice rosso: in sala operatoria una prima coronaria è stata già disostruita e le sue condizioni, seppur sempre gravi, sembrano essere stabili. Nelle prossime ore ne sarà disostruita un’altra.

Una testimonianza, una volta di più, dell’importanza di apprendere e saper applicare le nozioni di pronto soccorso al momento giusto: capacità che valgono una vita.

AGGIORNAMENTO: purtroppo domenica mattina Maurizio Brambilla è morto in ospedale. La famiglia ha acconsentito all’espianto degli organi

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI