BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Churchbook”, quando la fede si fa social: il film al Festival del cinema di Roma foto

Anteprima italiana del film documentario di Alice Tomassini sul lavoro della redazione social che segue il Santo Padre e l’inizio della Rivoluzione dei Media Vaticani. Prodotto in collaborazione da Vatican Media e dalla società bergamasca Officina della Comunicazione. La presentazione ufficiale, in occasione del Festival Internazionale del Cinema di Roma, venerdì 25 ottobre, alle 11, al MAXXI di via Guido Reni, 4 a Roma

I social network hanno radicalmente cambiato il nostro modo di comunicare. Rappresentano la più grande piattaforma di relazioni che l’umanità abbia mai avuto, e permettono a uomini e donne da tutte le latitudini del mondo di connettersi tra loro per condividere tutto, anche la parola di Dio.

Mercoledì 12 dicembre 2012 alle ore 11 e 30, in diretta mondiale dall’aula Nervi, 140 caratteri hanno segnato l’inizio di una rivoluzione inarrestabile. Il Papa sbarca su Twitter.

La più importante autorità religiosa al mondo apre un nuovo canale di comunicazione con i fedeli di tutto il pianeta: la fede si fa social. Churchbook è la storia di questa rivoluzione ancora in atto. Il documentario racconta dall’interno gli eventi più importanti che hanno segnato la presenza sui social network del magistero della Chiesa e la trasformazione del sistema comunicativo della Santa Sede dal primo tweet ad oggi.

Come si comunica la fede sui social network? Qual è l’impatto su milioni di fedeli e non in tutto il mondo? Quali sono le sfide che un’istituzione plurimillenaria come la Chiesa sta affrontando? Un inedito accesso alla redazione social della Santa Sede ci permetterà di rispondere a queste domande e di intraprendere un viaggio virtuale e non, all’interno di tutte le logiche di pubblicazione; perché quello che per noi è un semplice scatto ricordo o pensiero da condividere con gli amici per il Pontefice diventa un vero e proprio proclama di altissimo valore ecumenico.

Ci faranno da Virgilio alla scoperta di questo mondo inedito i collaboratori d’eccezione a stretto contatto con il Pontefice, che ogni giorno provvedono a condividere contenuti specifici per
ciascun social network, al fine di popolare la rete con la presenza ufficiale della Chiesa, che mai come ora riconosce l’importanza di partecipare, a quella che è a tutti gli effetti, una nuova fase dell’evoluzione umana.

Alla presentazione, oltre alla regista, saranno presenti anche i produttori e amministratori di Officina della Comunicazione, i bergamaschi Nicola Salvi ed Elisabetta Sola.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.