BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Apre il nuovo piazzale in via Spino: parcheggio da 340 posti e area mercato foto

I tecnici del Comune hanno rimosso le transenne di cantiere. Dopo gli ultimi interventi sulla segnaletica, l’area è finalmente completata

È ufficialmente aperto il nuovo parcheggio pubblico di via Spino: stamattina l’assessore ai Lavori Pubblici Marco Brembilla ha dato il via libera definitivo e i tecnici incaricati dal Comune di Bergamo hanno così rimosso le transenne di cantiere che cingevano l’area. Sono stati infatti eseguiti gli ultimi interventi sulla segnaletica e l’area, la realizzazione della quale è iniziato l’estate scorsa, è finalmente completata.

Complessivamente la dotazione di parcheggi nell’area di via Spino andrà così ad aumentare a 340 posti completamente gratuiti: i 270 del nuovo piazzale si aggiungono ai 70 reperiti nelle vie adiacenti.

“Un intervento – commenta l’assessore Brembilla – che serve a dare una risposta concreta alla cronica mancanza di parcheggi del comparto industriale tra via Canovine e via Spino, ma che consentirà anche lo spostamento del mercato del piazzale della Malpensata: il Comune potrà ora dare corso agli altri due interventi di riqualificazione del quartiere a sud della ferrovia, incrementando di oltre 5000 metri quadrati il parco della Malpensata (prevedendo anche attrezzature per lo sport come uno skate park) e realizzando la nuova struttura polifuzionale laddove fino a non molto tempo fa si ergeva il vecchio pala ghiaccio”.

area via Spino

Il piazzale serve anche per l’ospitalità dei tifosi in trasferta in occasione delle gare interne dell’Atalanta: già da questa domenica, in occasione della partita di campionato Serie A contro l’Udinese, le forze dell’Ordine potranno quindi utilizzare il piazzale per garantire la sicurezza dell’evento.

“Un’area – spiega l’assessore alla riqualificazione urbana Francesco Valesini – senz’altro più esterna rispetto all’attuale collocazione del mercato, ma che verrà collegata non solo con un adeguato servizio di autobus pubblici, ma anche ripensando il vecchio asse autostradale come nuovo viale urbano d’accesso alla città, con pista ciclabile, marciapiedi e arredi urbani, dopo che, dal 2009, con l’intervento di via Autostrada e la sottoscrizione della concessione con l’omonima società, è stato definitivamente declassato dalla sua originaria funzione”.

“Nelle linee di mandato della nostra Amministrazione – dichiara l’assessore alla mobilità Stefano Zenoni – prevediamo la progressiva creazione di posti auto e parcheggi gratuiti nelle fasce più esterne della città, proteggendo i quartieri e i loro residenti dall’invasione di autoveicoli che ogni giorno entrano a Bergamo. Il piazzale di via Spino assolverà a questa importante funzione per oltre 6 giorni la settimana (tranne in occasione del mercato del lunedì): nel frattempo abbiamo iniziato la realizzazione di posti per residenti nelle vie del quartiere della Malpensata e inaugurato il parcheggio all’ex Gasometro, dando corso a un cambiamento radicale per quello che riguarda gli spazi pubblici del quartiere”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.