BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A Lovere concerto dedicato a Fabrizio De André

Sul palco i Mille Anni Ancora, la band che da quindici anni ripropone il repertorio di Fabrizio De André contando tra i suoi componenti, dieci in tutto, ben quattro musicisti che hanno suonato a lungo con il grande cantautore genovese

Sabato 26 ottobre alle 21 si terrà al Teatro Crystal di Lovere un concerto dedicato a Fabrizio De André nella ricorrenza del ventennale della sua scomparsa.

Sul palco i Mille Anni Ancora, la band che da quindici anni ripropone il repertorio di Fabrizio De André contando tra i suoi componenti, dieci in tutto, ben quattro musicisti che hanno suonato a lungo con il grande cantautore genovese: Ellade Bandini, storico batterista anche di Francesco Guccini, Giorgio Cordini, chitarrista che ha da poco pubblicato un proprio libro di ricordi dell’avventura con De André durata otto anni, Laura De Luca, flautista e corista da pochi mesi nel gruppo e Giancarlo Parisi, che sostituisce per l’occasione il titolare ai fiati Mario Arcari.

Anche Giancarlo Parisi ha suonato a lungo con Fabrizio, ma per la prima volta farà parte della compagine dei 1000 Anni Ancora: quella di sabato prossimo sarà dunque un’occasione difficilmente ripetibile per ascoltare questa formazione inedita.

Al Teatro Crystal la band aveva già suonato il 29 ottobre 2011 proponendo per intero Il Concerto del Brancaccio, l’ultimo lavoro che Fabrizio De André portò sui palchi e registrò su DVD; ma il pubblico loverese l’aveva ascoltata, numeroso come sempre, già qualche anno prima al porto turistico, il 31 luglio 2005.

Terzo appuntamento dei Mille Anni Ancora con Lovere, dunque, e stavolta per uno scopo di alto profilo: il concerto è stato organizzato dall’Associazione Perché Siamo Unici, che ha destinato il ricavato della vendita dei biglietti di ingresso (20€ platea, 15€ galleria) al rinnovamento di alcune attrezzature della Scuola Primaria Paritaria Angelo Custode di Predore, nata nel 1961 con l’omonimo Istituto, che ha come finalità principale la cura e l’assistenza di persone affette da disabilità fisiche, sensoriali e psichiche in età evolutiva.

Sono ancora disponibili i biglietti per lo spettacolo, per informazioni e prenotazioni: 340 7343488

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.