BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Star Class, presentata a Bergamo la tappa inaugurale della competizione continentale

L’appuntamento, in programma al PalaGhiaccio IceLab di via San Bernardino, coinvolgerà oltre 150 atleti provenienti da tutta Europa

Si prospetta un week-end ricco di emozioni per Bergamo che a partire dal 25 al 27 ottobre ospiterà la tappa inaugurale della Star Class Short Track Speed Skating Competion.

L’appuntamento, in programma al Palaghiaccio IceLab di Via San Bernardino, si svolgerà per il terzo anno consecutivo nel capoluogo orobico e vedrà la presenza oltre 150 pattinatori provenienti da tutta Europa.

“Sinora abbiamo avuto un numero di adesioni oltre aspettative, benchè siamo certi che riusciremo ad offrire ancora una volta un’organizzazione all’altezza – ha spiegato il presidente della Sport Evolution Skating Giuseppe Villa -. Durante questa tre giorni saranno otto nostri pattinatori, fra i quali Lorenzo Previtali che, benchè sia al rientro da un infortunio, punterà ad ottenere un ottimo risultato”.

“L’interesse del Comune di Bergamo è quello di cercar di valorizzare questi ambiti sportivi, per certi versi meno conosciuti, e, attraverso eventi di questo genere, avvicinare gli appassionati a quest’ultimi – ha sottolineato l’assessore allo sport Loredana Poli -. A differenza del vecchio edificio, con l’avvento di IceLab è stato fatto un grande passo in avanti dal punto di vista tecnico, per cui oggi è possibile organizzare manifestazioni di questo livello”.

Dedicata alle categorie junior C/D, la kermesse sarà un’importante vetrina per questo sport: ”Durante questa tre giorni cercheremo di coinvolgere alcune scuole per poter far conoscere ai ragazzi questa disciplina – ha aggiunto Stelio Conti, direttore sportivo della formazione orobica -. Questo è una disciplina dove sino all’ultima curva non è possibile determinare l’esito della gara, per cui lo spettacolo certamente non mancherà”.

Dando uno sguardo al futuro, la struttura potrebbe diventare un punto di riferimento in vista delle Olimpiadi di Milano-Cortina 2026: “Il dossier è ormai noto e il Forum di Assago dovrebbe esser deputato a ospitare il pattinaggio – ha osservato il segretario generale della Federazione Italiana di Sport del Ghiaccio Ippolito Sanfratello -. Tuttavia l’evento olimpico interesserà senza dubbio le aree circostanti, fra le quali anche Bergamo dove potrebbero giungere anche alcuni atleti per allenarsi”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.