Quantcast
Rapina in banca a Villongo: attimi di terrore per clienti e personale - BergamoNews
Mercoledì

Rapina in banca a Villongo: attimi di terrore per clienti e personale

L'auto su cui sono fuggiti è stata ritrovata incendiata e abbandonata alla periferia di Villongo a un chilometro dal luogo della rapina, in via Camozzi

Attimi di terrore nella mattinata di mercoledì 23 ottobre per clienti e personale della banca BCC di Villongo. Intorno alle 10 due uomini dal volto coperto hanno fatto irruzione nell’istituto di credito di via Kennedy 23.

Secondo le prime informazioni, sotto la minaccia di due pistole giocattolo hanno intimato ai dipendenti di consegnare tutto il denaro presente nelle casse. Un’azione rapida, durata una manciata di minuti ma che sono sembrati interminabili, anche per gli utenti che in quel momento erano in coda in attesa delle loro operazioni.

Rapina in banca a Villongo

Arraffato il bottino, ancora da quantificare, i malviventi sono fuggiti a bordo della vettura con cui erano arrivati, una Fiat Uno bianca. Il direttore della banca ha lanciato l’allarme e sul posto è intervenuta una pattuglia dei carabinieri.

L’auto su cui sono fuggiti è stata ritrovata incendiata e abbandonata alla periferia di Villongo a un chilometro dal luogo della rapina, in via Camozzi.

I militari hanno avviato le indagini per risalire agli autori del colpo, pare di origine straniera, con l’ausilio delle immagini delle telecamere di sorveglianza della zona.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI