BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Controlli nelle vie Paglia, Novelli e Bonomelli: 4 arresti per spaccio; 1.716 multe

Dall’inizio dell’anno sono state 782 le ore di servizio, durante le quali sono state elevante anche 12 sanzioni in negozi etnici

Un’attività costante di presidio delle aree più delicate della città, con numeri importanti che dimostrano l’impegno della Polizia Locale e dell’Amministrazione per tutelare le strade e coloro che le vivono e vi risiedono: parliamo dei controlli del Comando di via Coghetti nelle vie Novelli, Paglia e Bonomelli, un piccolo triangolo non lontano dalla stazione ferroviaria.

Dall’inizio dell’anno sono state 782 le ore di servizio, durante le quali 4 persone sono state arrestate per spaccio e 11 denunciate a piede libero. Le denunce sono state per resistenza, guidai in stato di ebbrezza, false dichiarazioni, detenzione ai fini dello spaccio e somministrazione di alcolici a persona in stato di ubriachezza.

La Polizia locale ha mantenuto un’alta attenzione anche sulle regole del Codice della Strada, comminando 1716 sanzioni nelle tre vie. La parte del leone la gioca via Paglia, con 1424 interventi (sosta vietata, mancato rispetto dei semafori della via, ecc.), 176 in via Novelli e 116 in via Bonomelli.

Tanti anche i controlli ai negozi etnici che si trovano in queste vie: ben 17 i controlli effettuati, con 12 violazioni per mancanza di corretta etichettatura o di esposizione dei prezzi, ma anche per insegne abusive, inosservanza dell’ordinanza per il decoro delle vetrine o per occupazione di suolo pubblico senza alcuna autorizzazione. Tra questi controlli spicca quello eseguito con ATS Bergamo che ha portato al sequestro di 85 kg di carne e 15 kg di pesce mal conservati.

La Polizia Locale ha inoltre preso in carico un totale di 10 esposti provenienti dalla zona: 4 in via Bonomelli per spaccio, divieto di sosta e controllo dei permessi, 1 in via Novelli e infine 5 in via Paglia per sicurezza urbana, degrado, spaccio e viabilità.

“Abbiamo pensato di evidenziare l’attività degli ultimi mesi in queste tre strade – spiega l’Assessore alla sicurezza Sergio Gandi – visto che qui è stato effettuato l’ultimo arresto per spaccio della Polizia locale del nostro Comune. Ne emerge un quadro di intervento completo, un impegno costante a sostegno dei cittadini, che abbiamo più volte incontrato nei mesi scorsi e che diverse volte hanno sollecitato interventi nell’area. Va riconosciuta l’attività della Polizia Locale, della quale ringrazio la comandante Gabriella Messina, gli ufficiali e tutti gli agenti. Stiamo lavorando ora per assumere 20 nuovi agenti, che ci aiuteranno a centrare gli obiettivi che ci siamo posti in tema di sicurezza urbana, soprattutto la costituzione delle pattuglie di quartiere: già ora, comunque, stiamo intensificando l’attenzione nei quartieri, in particolare quelli a sud della ferrovia.”

“Continua l’attività di tutto il corpo di Polizia Locale in termini di Sicurezza stradale, di sicurezza urbana e di presidio del territorio soprattutto con controlli specifici nelle periferie. – commenta la comandante della Polizia locale del Comune di Bergamo Gabriella Messina -. Cerchiamo di dare risposte con più di 5000 accertamenti alle oltre 800 segnalazioni dei cittadini. Un altro traguardo che è stato raggiunto è la recente costituzione della unità cinofila, altro tassello che indica la volontà di una sempre maggiore professionalizzazione delle nostre unità specialistiche.”

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.