Quantcast
Gasperini la prende con filosofia: "La sconfitta col City ci serva da lezione" - BergamoNews
L'intervista

Gasperini la prende con filosofia: “La sconfitta col City ci serva da lezione”

Il tecnico prova a vedere il bicchiere mezzo pieno nonostante il pesante ko di Manchester

È un Gian Piero Gasperini tutt’altro che arrabbiato quello che commenta il 5-1 appena rimediato dai suoi in casa del Manchester City.

Sconfitta che si poteva prevedere, ma che lascia un po’ di rammarico al tecnico: “Sono dispiaciuto e infastidito per il calcio di rigore del 2-1, lo dovevamo evitare – spiega Gasperini -. Potevamo tenere di più dopo il vantaggio, ma poi si è vista tutta la forza del Manchester City. Abbiamo concesso troppo a loro, che non ne avrebbero bisogno: l’uno-due di Aguero è stato troppo facile. Non te lo puoi permettere contro campioni del genere”.

Nonostante il pesante ko, il tecnico piemontese prova a guardare il bicchiere mezzo pieno: “Questa per noi è una grande esperienza – commenta -, ci portiamo a casa sconfitta e insegnamenti. La speranza è che i ragazzi riportino poi al campionato la lezione imparata”.

Infine una battuta sui quasi 3mila tifosi arrivati a Manchester: “Il pubblico bergamasco che cantava sul 5-1? Straordinario. Serate come questa – spiega il Gasp con un sorriso -, nonostante il risultato, sono un premio per tutti: giocatori, società e tifosi”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI