Quantcast
Forme 2019, tutti quelli che hanno fatto "cheese" davanti alla nostra fotografa - BergamoNews
Informazione Pubblicitaria

FORME News

In fiera

Forme 2019, tutti quelli che hanno fatto “cheese” davanti alla nostra fotografa fotogallery

Espositori di B2Cheese, concorrenti (e giudici) dei World Cheese Awards, istituzioni, addetti ai lavori e visitatori: ecco chi è passato a trovarci durante l'evento Forme

Con B2Cheese e i World Cheese Awards la Fiera di Bergamo è stata per quattro giorni uno dei due punti strategici della quarta edizione di Forme.

Di persone ne sono arrivate a centinaia, migliaia: espositori, concorrenti, addetti ai lavori, ma anche semplici appassionati del mondo del formaggio, o curiosi.

Noi di Bergamonews c’eravamo, avevamo una postazione dedicata – la nostra Smile & Flash – e una fotografa che ha immortalato tutte le facce che hanno voluto condividere con noi 10-20 secondi di questa splendida manifestazione.

Nella nostra gallery ci sono i sorrisi ottimisti degli espositori che hanno scelto la vetrina internazionale di B2Cheese per promuovere i loro prodotti; ci sono i concorrenti (arrivati da ogni angolo del mondo) che hanno voluto mettere alla prova i loro formaggi ai World Cheese Awards; ci sono le istituzioni che sono arrivate per le varie inaugurazioni; ci sono le facce stanche, ma felici di organizzatori e addetti ai lavori; e ci sono gli occhi curiosi di chi è voluto passare per vedere da vicino questo grande evento.

leggi anche
Forme
Il bilancio
Più di 50mila visitatori e 15 quintali di formaggio venduto: i numeri di Forme
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it