Campionati Europei, oro per Maria Giulia Confalonieri nella corsa a punti - BergamoNews
Ciclismo su pista

Campionati Europei, oro per Maria Giulia Confalonieri nella corsa a punti

L'atleta tesserata per la Valcar-Cylance Cycling ha totalizzato 46 punti, due in più della bielorussa Tatsiana Shakarova

Successo di prestigio per la Valcar-Cylance Cycling ai Campionati Europei di ciclismo su pista.

A mettersi in luce sulla pista di Apeldoorn è stata Maria Giulia Confalonieri che nella serata di sabato 19 ottobre ha conquistato la medaglia d’oro nella corsa a punti.

Già a segno lo scorso anno a Glasgow, la portacolori del team di Bottanuco è apparsa in grande forma sin dai primi chilometri, come dimostrato dallo sprint vinto alla 30esima tornata e dal giro colto poco dopo metà gara.

In grado di imporsi in tre volate consecutive, nel finale la 26enne brianzola ha contenuto il ritorno della bielorussa Tatsiana Shakarova, totalizzando così 46 punti.

In campo maschile prestazione superba anche per Michele Scartezzini che ha terminato in terza posizione la competizione vinta dal francese Bryan Coquard.

Più volte all’attacco durante la kermesse, il 27enne veneto ha avuto modo di festeggiare soltanto a seguito di un reclamo avanzato dal commissario tecnico Marco Villa per un’errata assegnazione dei punteggi.

A livello bergamasco prova sottotono per Davide Plebani che non è andato oltre l’ottavo posto nell’inseguimento individuale.

Bronzo iridato in carica, il 22enne di Sarnico ha fermato il cronometro in 4’18”208, distante oltre 8 secondi dal miglior tempo realizzato dal transalpino Corentin Ermenault.

Foto UEC- Union Européene de Cyclisme

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it