Un caffè che è leggenda: Lady Blue al Taste Innovation Show - BergamoNews
Informazione Pubblicitaria

MOGI caffè

Mogi

Un caffè che è leggenda: Lady Blue al Taste Innovation Show

Lady Blue di MOGI, selezionato da una giuria di esperti dell’industria food nella sezione Taste Innovation Show alla fiera internazionale del gusto Anuga

Quando il mondo non era ancora il mondo, la coppia divina di fratelli saggi pensatori Hun Hunahpu e Sette Hunahpu giocandoa palladisturbò i sogni dei signori del mondo sotterraneo. Per farsi perdonare, Hun Hunahpu e Sette Hunahpu furono sfidati dai signori degli inferi a giocare una partita a Ulama, là dove abitavano esseri fantastici e l’aria era scura e fredda. I due fratelli non superarono la prova e furono sacrificati e seppelliti. Solo la testa di Hun Hunahpu fu appesa a un albero rinsecchito che, per magia, cominciò a fruttificare. Un giorno, una giovane fanciulla assaggiò il frutto dell’albero miracoloso e dal suo succo iniziò la discendenza Maya, quando la fanciulle diede alla luce i gemelli Huanhpu e Xbalanque. Ormai cresciuti, i fratelli divennero campioni nel gioco della palla come il padre e lo zio e, come loro, ebbero la sfortuna di infastidire i signori del mondo sotterraneo e a loro volta furono sfidati a una partita negli inferi. Questa volta però, con astuzia e furbizia il mondo oscuro fu sconfitto. Huanhpu si trasformò in Sole e Xbalanque divenne la Luna, e il mondo divenne il mondo. Così racconta il Popol Vuh, il mito della creazione Maya che si tramanda da secoli, scoperto in Guatemala nella cittadina di Santo Tomàs Chichicastenango. Poco più a nord di Chichicastenango, nella terra dei miti e delle leggende, svetta Coban, una città colorata e profumata adagiata su un altopiano incontaminato. Si dice che Coban abbia due stagioni: piovosa e più piovosa. Il suo nome infatti deriva da una parola Maya che significa “il posto delle nuvole”.

Nuvolosa, umida e fresca, la foresta pluviale di Coban offre l’ambiente ideale alle piante di un caffè unico, tesoro della terra per il suo aroma che si diffonde tra le colline e sotto le influenze tropicali che le ricoprono di una nebbia gentile, chipi-chipi in lingua indigena. Le comunità di Coban si prendono cura delle piante di caffè, proteggendole dalle intemperie, su e giù per le morbide colline che le ospitano. In questa terra profumata di storia, leggenda e lavoro nasce l’eccellenza del caffè etico italiano, cresciuto tra le mani delle donne della cooperativa Samac. Il progetto Cafè y Caffè a cui partecipa MOGI Caffè, riunisce comunità Maya che vivono sulle colline di Coban, seguendo i ritmi della natura e della tradizione antica. Dal loro sapere e dalla loro cura nasce un caffè dalla corposità burrosa, acidità agrumata con note di cioccolato, frutta secca a guscio, miele e zucchero di canna. Un caffè che sa di amore per la terra, per l’aroma e per il valore del lavoro delle donne che coltivandolo preservano l’ambiente e la loro comunità.

E proprio a queste donne e al loro prezioso lavoro è dedicato Lady Blue di MOGI, selezionato da una giuria di esperti dell’industria food nella sezione Taste Innovation Show alla fiera internazionale del gusto Anuga 2019, come prodotto innovativo per la sua filiera e la sua eccellente qualità.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it