BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Licenziamento illegittimo”: sciopero di 8 ore alla Faen di Telgate

I sindacati e la Rsu hanno organizzato un presidio fuori dai cancelli dell'azienda mercoledì 16 ottobre.

Più informazioni su

“Licenziamento illegittimo, volto solo a creare un clima di paura all’interno dello stabilimento”: questa la motivazione con la quale i dipendenti della Faen di Telgate, azienda che si occupa di verniciatura industriale, hanno proclamato lo sciopero di 8 ore per la giornata di mercoledì 16 ottobre.

Fim Cisl, Fiom Cgil e la RSU hanno organizzato anche un presidio fuori dai cancelli dell’azienda.

La protesta è stata indetta a seguito del licenziamento di un lavoratore, effettuato dalla direzione con motivazioni che i sindacati ritengono irricevibili: “Tutto è iniziato con la mancata firma per ricevuta di una lettera di contestazione dopo l’orario di lavoro – spiegano Luciano Baldi e Walter Albani, per Fim Cisl e Fiom Cgil -. Abbiamo sempre tentato di gestire i rapporti sindacali in azienda con il buon senso, atteggiamento non sempre ricambiato dalla direzione. In questo caso, ci troviamo di fronte a un licenziamento assolutamente ingiustificato e pretestuoso di cui chiediamo l’immediato ritiro”.

Organizzazioni Sindacali e RSU restano in attesa di una convocazione da parte della direzione, o di una decisione che accolga le loro richieste. In caso contrario, verranno predisposte nuove iniziative di protesta.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.