BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Riutilizzo, riciclo e riduzione degli sprechi: tra sfide aperte e possibili soluzioni

Il calendario delle iniziative per la Settimana dell'energia in programma dal

Lunedì 21 ottobre alle 11 si terrà l’evento di apertura per la Settimana per l’Energia dal titolo “Mettiamo energia in circolo: le sfide dell’economia circolare” nella sala stampa di Regione Lombardia a Milano.

“Mettiamo energia in circolo: le sfide dell’economia circolare” è il titolo della XI edizione della Settimana per l’Energia. Un’edizione che si caratterizza anche per la particolare collocazione, nell’ambito delle iniziative della Presidenza Italiana di EUSALP, a sottolineare le tante sinergie tematiche e sintonie tra i due eventi.
La transizione verso un modello di economia circolare, dove il riutilizzo, il riciclo e la riduzione degli sprechi sono alla base di una ri-generazione del valore, è ormai una necessità riconosciuta. L’obiettivo della Settimana per l’Energia 2019 è comprendere a che punto siamo, identificare quali siano le sfide aperte e quali le possibili soluzioni, declinando questo paradigma a misura delle nostre imprese e delle loro filiere di appartenenza.
L’evento inaugurale si pone l’obiettivo di presentare questa particolare prospettiva di lettura del tema dell’economia circolare ed introdurre la programmazione dell’intera Settimana per l’Energia, proseguendo idealmente il dialogo avviato nelle precedenti edizioni.

Ore 11.00 INTRODUZIONE AI LAVORI
Eugenio Massetti, Presidente Confartigianato Imprese Lombardia e Delegato Nazionale Energia e Multiutility
“Le sfide dell’economia circolare”

Ore 11.10 PRESENTAZIONE SETTIMANA PER L’ENERGIA 2019
Giacinto Giambellini, Coordinatore Regionale Settimana per l’Energia e Presidente Confartigianato Imprese Bergamo
“Il programma della Settimana per l’Energia 2019”

Ore 11.20 INTERVENTI
Enrico Quintavalle, Responsabile Ufficio Studi Confartigianato
Licia Redolfi, Ricercatrice Osservatorio MPI Confartigianato Imprese Lombardia
“Alcune evidenze su imprese, energia ed economia circolare”
Davide Chiaroni, Vice-Direttore Scientifico Energy&Strategy, Prof. Associato c/o School of Management Politecnico di Milano
“L’economia circolare: le prospettive di analisi”

ORE 12.00 CHIUSURA LAVORI
Alessandro Mattinzoli, Assessore allo Sviluppo Economico
Raffaele Cattaneo, Assessore all’Ambiente e Clima di Regione Lombardia. Moderatore: Romina Maurizi, Direttore Quotidiano Energia

Convegno I&T Hub
“Energia, tutela ed efficientamento energetico: mettiamo in circolo la competitività d’impresa”
Lunedì 21 ottobre 2019 alle ore 18.30
Auditorium Confartigianato Imprese Bergamo – Via Torretta, 12

Imprese & Territorio da dodici anni opera al servizio delle PMI del territorio, rafforzando, anche attraverso lo scambio delle competenze specifiche e delle esperienze delle proprie organizzazioni, la capacità di agire in maniera integrata. Nel 2018 il contratto di rete I&T Hub è stato un nuovo passo in avanti di I&T in tema di servizi per l’innovazione con l’obiettivo di rafforzare la capacità di operare nelle aree strategiche quali l’innovazione tecnologica e l’impresa 4.0.
L’attività promossa in questi primi due anni di attività ha portato I&T – Innovation and Technology Hub a definire una partnership strategica con un gruppo di primissimo piano qual è Schneider Electric che ha prodotto importanti soluzioni per l’efficientamento energetico degli impianti produttivi, del terziario avanzato e dei buildings: nell’incontro verranno presentate alcune tra le esperienze più significative tra i diversi settori interessati.
Agli Ingegneri e ai Geometri partecipanti sarà riconosciuto 1 CFP. Ai Periti Industriali e agli Architetti partecipanti saranno riconosciuti 2 CFP. Si ricorda che ai fini del rilascio dei CFP è obbligatoria la presenza al 100% della durata del convegno.

Ore 18.30 SALUTI
Lorenzo Pinetti, Vicepresidente Confartigianato Imprese Bergamo
Alberto Brivio, Presidente Imprese & Territorio

Ore 19.00 INTERVENTI
Lucio Moioli, Coordinatore DIH Imprese & Territorio
“Il ruolo del DIH di Imprese & Territorio”
Schneider Electric
“Soluzioni e prodotti per l’efficientamento energetico degli impianti produttivi, del terziario avanzato e dei buildings”

Ore 19.45 TESTIMONIANZE – CASI PRATICI DI EFFICIENTAMENTO ENERGETICO
Settore artigianato (testimonianza impresa Confartigianato)
Settore manifatturiero (testimonianza impresa Confimi)
Settore servizi: retail/food (testimonianze imprese Ascom)
Settore agricolo: Brembati Damiano, Società Agricola Brembofarm di Brembati Damiano e Ferruccio S.S.
“Biogas ed economia circolare in campo agricolo”
Settore cooperative: (testimonianza impresa Confcooperative)
Alle 20.15 conclusioni.

Evento per scuole primarie
“Diventare cittadini sostenibili”
Martedì 22 ottobre 2019 alle ore 09.30 – Cinema Conca Verde – Bergamo – Via Mattioli, 65

La lezione, tratta dal programma didattico “Risparmiamo il Pianeta”, stimolerà i bambini a riflettere su concetti quali sviluppo e economia sostenibili, tutela e risparmio delle risorse, lotta allo spreco di cibo, finanza etica.
Verranno proposti inoltre approfondimenti didattici su: risorse del pianeta, le parole della sostenibilità: riuso, riciclo, riduco, modelli alimentari che tutelano la salute e l’ambiente, consumi domestici, spreco alimentare ed equivalente spreco di denaro.
L’evento si concluderà con un gioco a squadre sulle tematiche trattate.

Alle 10 lezione didattica “Diventare cittadini sostenibili” a cura di UBI Banca. Alle 10.45 “Edu Fin Game” – Gioco a squadre sui temi proposti dalla lezione: a cura di Peaktime. Alle 12 conclusioni.

Terza Conferenza Energia EUSALP
Conferenza Organizzativa Confartigianato Imprese Bergamo
“Come promuovere gli investimenti per l’efficienza energetica nella Macroregione Alpina: la leva della ristrutturazione degli edifici pubblici”
Martedì 22 ottobre 2019 alle ore 14.30 – Auditorium i.lab Italcementi – Bergamo – Via Stezzano 87

La transizione energetica in Europa avrà successo se sostenuta e modellata da una moltitudine di soggetti coinvolti. Per fare ciò, è necessario disporre di spazio per discutere e confrontarsi. Nasce da qui l’invito di Confartigianato Lombardia, Regione Lombardia e del Gruppo d’azione 9 di Eusalp, alla terza Conferenza sull’Energia Eusalp intitolata “How to foster energy efficiency investments in the Alpine Macroregion: the renovation of public buildings as a lever” (Come promuovere gli investimenti nell’efficienza energetica nella macroregione alpina: il risanamento di edifici pubblici come leva) nell’ambito della Settimana per l’Energia.
Rappresentanti del mondo della politica, ricerca e sviluppo, fornitori di energia, associazioni imprenditoriali e professionisti del settore, delle ONG e della popolazione interessata discuteranno i passi necessari per migliorare l’efficienza energetica nelle Alpi, in linea con gli obiettivi di protezione del clima, partendo proprio dagli edifici pubblici.
Conferenza organizzata in collaborazione con la presidenza italiana dell’Eusalp ed ospitata da Confartigianato Lombardia in occasione della Settimana per l’Energia 2019.
Agli Ingegneri partecipanti saranno riconosciuti 2 CFP. Ai Periti Industriali e agli Architetti partecipanti saranno riconosciuti 3 CFP. Ai Geometri partecipanti sarà riconosciuto 1 CFP. Si ricorda che ai fini del rilascio dei CFP è obbligatoria la presenza al 100% della durata del convegno.

Alle 14.30 saluti di Raffaele Cattaneo, Regione Lombardia e Giacinto Giambellini, Confartigianato Imprese Bergamo e Ulrich Santa, EUSALP Action Group 9

Alle 14.45 L’efficientamento energetico negli edifici: stato dell’arte e prospettive future
Margot Pinault, Commissione Europea DG Energia (in attesa di conferma)
“Il Pacchetto Energia Pulita e le misure dell’Unione Europea a supporto dell’efficientamento energetico”

Alle 15 La ristrutturazione degli edifici pubblici nella macroregione alpina: dalla teoria alla pratica
Estella Pancaldi, GSE Gestore servizi energetici
“Incentivi e supporto ai Comuni per la transizione energetica”
Mauro Marani, Enea
“Incentivi e programmi italiani per il rinnovamento degli edifici pubblici”
Mauro Alberti, Infrastrutture Lombarde Spa
Pianificare e promuovere l’efficientamento e il rinnovamento energetico degli edifici a livello regionale: il caso della Lombardia”
Jean Leroy, Auve Auvergne-Rhône-Alpes Énergie Environnement
“Lo stato dei contratti di prestazione energetica in Francia”
Michael Pietzner, E1 Energiemanagement GmbH
“Contratto di prestazione energetica negli edifici pubblici del Baden-Württemberg e della Baviera”
Bojan Stojanović, Petrol d.d., Ljubljana
“Garantire risparmi energetici agli edifici tramite EPC in Slovenia”
Gianfranco Minotti, Ipes Bolzano
“Best practice: Sinfonia – Low Carbon Cities for Better Living”
Enrico Peruchetti, Dedalo Esco
“Best practice: riqualificazione tecnologica per edifici scolastici e palestra nel comune di Almenno San Salvatore”

Evento per scuole secondarie di primo grado
Proiezione film “Oceano di plastica”
Mercoledì 23 ottobre 2019 alle 09.30 – Cinema Conca Verde – Bergamo – Via Mattioli, 65

«La plastica è meravigliosa, perché è durevole. La plastica è terribile, perché è durevole». Queste due frasi citate nel documentario “A Plastic Ocean” rendono chiaro perché la plastica sia un problema per l’ambiente.
Nel 2011 Craig parte alla ricerca della balenottera azzurra al largo dello Sri Lanka, un luogo che ha fama di essere incontaminato. Eppure, persino tra quelle acque, il giornalista si imbatte in rifiuti di plastica, una vera e propria piaga che ha devastato gran parte dell’ecosistema marino del pianeta. Il documentario si trasforma quindi in un’inchiesta sugli effetti dell’inquinamento da plastica nei mari, con varie testimonianze di ricercatori, fondazioni e persone comuni.
Non sono solo le balene a morire agonizzanti a causa della plastica presente nel loro stomaco, ma anche tutti gli altri animali che vivono nell’ambiente marino inquinato, dai pesci alle tartarughe fino ad arrivare agli uccelli.  Uno scenario inquietante destinato solo a peggiorare: i dati raccolti da Craig dicono che nel 2050, quando la popolazione sarà di 10 miliardi di persone, la produzione di plastica triplicherà con effetti ancora più devastanti sull’ambiente.
Il problema della plastica è che non è biodegradabile: quando la si produce, in una forma o nell’altra continua a occupare uno spazio del pianeta. Ecco perché è urgente ridurne la produzione e il consumo a partire dalle singole persone. E questo è anche quello che si prefigge di fare il documentario di Leeson per sua stessa ammissione: «È importante condividere questa storia, perché la conoscenza genera attenzione, e l’attenzione genera il cambiamento».
Alla proiezione farà seguito il lancio ufficiale del Concorso Multimediale “A Plastic Ocean”, che si propone l’obiettivo di stimolare nelle nuove generazioni di studenti riflessioni sulla dimensione di «sostenibilità» della Economia Circolare, anche in coerenza con quanto l’Unione Europea sta facendo, nella lotta al consumo di plastica. Al concorso, che si concluderà il prossimo 8 novembre, potranno prendere parte individualmente tutti gli studenti presenti.

Evento collaterale Ordine Architetti CIAM (Congresso Internazionale di Architettura Moderna)
“Ragioni, Eredità, Prospettive”

Mercoledì 23 ottobre 2019 alle 09.30 nell’Aula Magna Ex Chiesa S. Agostino – Bergamo – Piazzale S. Agostino, 2

Seminario di orientamento dedicato alle scuole secondarie di secondo grado
“L’economia circolare nella prospettiva globale della green economy e della responsabilità sociale d’impresa”
Giovedì 24 ottobre 2019 alle 9.30 all’Auditorium Confartigianato Imprese Bergamo – Bergamo – Via Torretta 12

L’incontro ha l’obiettivo di fornire ai giovani una panoramica delle opportunità lavorative esistenti sul territorio nei settori del risparmio energetico e della green economy analizzando le competenze necessarie per costruire le professionalità del futuro e approfondendo il tema della responsabilità sociale d’impresa e dell’economia circolare.

Alice Zamboni, Presidente Gruppo Giovani Confartigianato Imprese Bergamo
Gisella Persico, Referente per l’Orientamento e l’Alternanza scuola-lavoro UST di Bergamo

Benito Melchionna, Magistrato – Presidente ODV Confartigianato Imprese Bergamo
“L’economia circolare nella prospettiva globale”
Maria Amodeo, Dirigente Istituto Natta
Giuseppe Rosace, Dipartimento di Ingegneria e Scienze Applicate
Alice Zamboni, Presidente Movimento Giovani Imprenditori Confartigianato Imprese Bergamo
Testimonianza
Emanuele Patelli, Ordine Ingegneri Bergamo
Testimonianza

Workshop
“Lo scarto diventa utile – nuovi materiali e soluzione tecnologiche per le imprese”
Giovedì 24 ottobre 2019 alle ore 14.30 al Point – Polo per l’Innovazione Tecnologica – Dalmine – Via Einstein

Ad oggi il riutilizzo e il riciclo di materiali di scarto, sia post impiego sia derivanti da processi di trasformazione, non solo sono essenziali per realizzare nuovi prodotti innovativi da proporre al mercato ma rispondono anche in pieno alle nuove Direttive Europee che richiedono di limitare al minimo l’emissione di rifiuti nell’ambiente e a sostenere percorsi di Economia Circolare.
Durante l’incontro, organizzato da Bergamo Sviluppo in collaborazione con il PST Galileo Visionary District di Padova e con l’Università di Bergamo, verranno illustrate le caratteristiche tecniche e applicative di una serie di materiali derivanti da materie prime riciclate, materiali naturali e/o rinnovabili che trovano poi applicazione in svariati settori industriali (edilizia, plastica, packaging, ecc.). L’incontro sarà inoltre l’occasione per illustrare e approfondire la ricerca svolta dalla Facoltà di Ingegneria dell’Università di Bergamo ed Enea e relativa ai nuovi processi di recupero delle fibre di carbonio (materia prima dal costo elevato i cui scarti di lavorazione devono ad oggi essere trattati come rifiuti speciali). Il riutilizzo di questi scarti trova ora nuovo impiego nella produzione di tessuti tecnici evoluti, utilizzabili per la realizzazione di nuovi materiali compositi di diverse tipologie e adatti a molteplici applicazioni.
Agli Ingegneri e ai Geometri partecipanti sarà riconosciuto 1 CFP. Ai Periti Industriali e agli Architetti partecipanti saranno riconosciuti 2 CFP. Si ricorda che ai fini del rilascio dei CFP è obbligatoria la presenza al 100% della durata del convegno.

Evento di chiusura Settimana per l’Energia 2019
“Economia circolare: un ritratto in numeri e le best practice di Eusalp
L’evento sarà introdotto dalla presentazione del Rapporto 2019 dell’Osservatorio MPI di Confartigianato Lombardia
Venerdì 25 ottobre 2019 alle 16 nella Sala Belvedere Regione Lombardia a Milano.

L’edizione 2019 della Settimana per l’Energia vuole chiudersi lasciando in eredità alcuni strumenti ai suoi partecipanti, per supportarli nel trasformare quanto appreso in azioni concrete ed efficaci, nello spirito proattivo e partecipativo che contraddistingue l’economia circolare.
Per questo l’evento finale si struttura quest’anno in due momenti complementari:
in apertura la presentazione dell’edizione 2019 del Rapporto MPI dell’Osservatorio di Confartigianato Lombardia, dedicata proprio ai temi della green economy, che include un quadro statistico lombardo, un confronto europeo, i risultati di una survey tra gli associati e la presentazione di un nuovo Indice green;
nella seconda parte l’analisi delle best practice di EUSALP, prima attraverso la lettura del Politecnico di Milano e quindi attraverso il dialogo con le imprese e le loro associazioni di rappresentanza, gli esponenti della politica e delle istituzioni.
Il quadro che ne uscirà ci auguriamo faccia da stimolo e ispirazione per incentivare ulteriormente l’adozione di un modello di economia circolare da parte dell’intera società – imprese, istituzioni, cittadini – verso un futuro sempre più sostenibile.

Alle 16. Introduzione ai lavori
Alessandro Mattinzoli, Assessore allo Sviluppo Economico di Regione Lombardia
Eugenio Massetti, Presidente Confartigianato Imprese Lombardia e Delegato Nazionale Energia e Multiutility

Alle 16.15 – Presentazione rapporto osservatorio MPI 2019
“Rapporto Annuale Confartigianato Imprese Lombardia”
Enrico Quintavalle, Responsabile Ufficio Studi Confartigianato
Licia Redolfi, Ricercatrice Osservatorio MPI Confartigianato Imprese Lombardia

Ore 16.40 Lettura
“Il contesto lombardo” – titolo provvisorio
Nicola Saldutti, Caporedattore Economia, “Corriere della Sera”

Alle 17.05 Intervista
Nicola Saldutti intervista il Prof. Davide Chiaroni, Vice-Direttore Scientifico Energy&Strategy, Prof. Associato c/o School of Management Politecnico di Milano, introducendo il tema dell’economia circolare come motore di sviluppo dell’area EUSALP

Alle 17.20 Tavola Rotonda
“Best practice a confronto: imprese, istituzioni ed associazione per la sfida dell’economia circolare”
Partecipano 3 o 4 imprenditori (2 italiani, 1 o 2 stranieri), 3 o 4 politici (2 italiani, 1 o 2 stranieri), Eugenio Massetti.
Moderatore della tavola rotonda da definire (meglio se “tecnico”, con una buona conoscenza di EUSALP)

Alle 18.15 Chiusura lavori
Attilio Fontana, Presidente Regione Lombardia.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.